Gianluca Ferrero, a quanto ammonta il suo patrimonio?

Il terremoto in casa Juventus ha portato alla nomina di Presidente a Gianluca Ferrero. Un nome che, molti, non conoscono. Ma a quanto ammonta il suo patrimonio?

Nel corso della serata del 28 novembre, il mondo del calcio in generale e quello della Juventus in particolare ha visto un verso e proprio scossone. L’intero Consiglio di Amministrazione, tra cui il presidente Andrea Agnelli, ha lasciato. Una notizia che ha fatto fin da subito il giro del mondo. Cosa che ha portato alla nomina come nuovo presidente a Gianluca Ferrero.

Gianluca Ferrero
Fonte foto: Ansa

Il terremoto in casa bianconera ha fatto sicuramente parlare il mondo del calcio e non solo. Dopo qualche minuto dalle dimissioni, c’è stata la nomina di Gianluca Ferrero. Un nome poco conosciuto dai più ma personalità di spicco. Ferrero è commercialista, sindaco, revisore e amministratore di alcune imprese. Per questo Exor ha puntato su di lui. Anche per mettere un freno alle accuse che hanno coinvolto l’ex presidente del club.

Chi segue da vicino sa di come il club bianconero sia finito al centro della discussione per il tema delle plusvalenza. La magistratura continua ad indagare. Cosa che ha portato alla svolta, a tratti clamorosa, delle dimissioni dell’intero CDA. Al posto di Agnelli, dunque, Gianluca Ferrero laureato in Economia e Commercio ed iscritto all’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili. Individualità di spicco e con un profondo patrimonio.

Gianluca Ferrero patrimonio, a quanto ammonta?

La carriera di Gianluca Ferrero si arricchisce di un’altra e importante nomina. Nella sua storia, però, ha ricoperto tantissimi ruoli di spicco. Possiamo parlare del ruolo come presidente del collegio sindacale di Fincantieri, Luigi Lavazza, Praxi Intellectual Property, Fiduciaria, Gedi gruppo editoriale. Ha ricoperto anche la carica di sindaco effettivo di Fenera Holding. Vice presidente del consiglio di amministrazione della banca del Piemonte. Insomma, cosa che ci fa subito intuire come il patrimonio sia decisamente alto.

Come avviene spesso quando si parla di questo argomento, le cifre sui guadagni non sono note. Di certo, Gianluca Ferrero è un top manager e i compensi sono stati sicuramente alti. Cifre che gli hanno permesso di dare sempre più valore al suo patrimonio. Patrimonio che, ricordiamo, non è noto. Non si conosce né la natura né tantomeno il valore.

Come abbiamo visto, Gianluca Ferrero è stato sempre lontano dall’ambito mediatico. Con la nuova nomina, questo tassello verrà meno e sarà maggiormente conosciuto dai tifosi e dagli affezionati sportivi. Di certo, la mossa messa in atto da Exor è quella di contrastare i possibili problemi di bilancio tramite la sua figura. Ricordiamo che il terremoto parte dall’indagine Prisma e si collega alle plusvalenze segnate nel 2019. Per queste sono finiti nel mirino nelle indagini Andrea Agnelli, Pavel Nedved e Arrivabene.