WhatsApp, ti senti spiato? Puoi scoprirlo con questo trucco

Temi che qualcuno ti sta spiando? Esiste un modo per scoprire chi lo sta facendo su WhatsApp. C’è anche un trucco per nascondere le nostre informazioni più personali sull’app: ecco che cosa c’è da sapere.

Sempre in continua evoluzione, il gigante della messaggistica ha sempre nuove funzioni da offrire ai suoi utenti. Non è un caso che rimane una delle app più utilizzate in tutto il mondo. Ci permette di condividere con i nostri amici e parenti tanti momenti: foto, video, sticker, gif e molto altro. A volte, queste cose arrivano a persone che non conosciamo e che ci spiano. Andiamo a scoprire il trucco.

whatsapp
fonte foto: Canva

Al di là delle difficoltà e dei down che creano problemi agli utenti, WhatsApp rimane l’app di messaggistica più usata al mondo. Tuttavia, non è una cosa nuova che tante persone temono di sentirsi spiate. Visto che ci sono individui che si avvalgono di questa app per spiare gli altri utenti, controllando costantemente gli ultimi accessi effettuati, le informazioni presenti nell’account e la foto profilo.

Sul tema dello spionaggio, caro alle grandi aziende tecnologiche, la parte FAQ online del servizio di messaggistica istantanea sottolinea che il suo sforzo si è impegnato e continua a farlo per garantire la privacy e proteggere le conversazioni. Questo è tale grazie alla crittografia end-to-end. Tuttavia, ci sono persone che hanno paura che qualcun altro legga o acceda al proprio profilo. C’è un modo per scoprirlo.

Come scoprire chi ci spia su WhatsApp

Negli ultimi anni, WhatsApp ha deciso di integrare nell’app una funzione come quella di molti social, ovvero le storie. Questa funzione non ha avuto un grande successo sull’app di messaggistica. Ma c’è comunque chi utilizza le storie per condividere gli aspetti più intimi della loro vita, rispetto a Instagram o Facebook dove il nostro pubblico è molto più largo rispetto a chi ha solo il nostro numero di telefono.

Se anche tu utilizzi le storie di WhatsApp, devi sapere che chiunque possiede il tuo numero può vederle, anche chi non hai salvato sulla tua rubrica. Soprattutto perché in questo periodo si sono diffusi diversi numeri sull’app in Italia. Ritornando alle storie, per scoprire chi ti spia su WhatsApp basta cliccare su ‘Stato’ e poi su ‘Il mio Stato’. A questo punto, per andare avanti, bisogna cliccare sul simbolo dell’occhio. In questo modo, infatti, viene resa nota la lista degli utenti che hanno visualizzato lo stato.

Un altro modo semplice per scoprire chi potrebbe aver effettuato l’accesso sul tuo profilo è tramite WhatsApp Web. Per portare a termine questo trucco non serve che si scarichi l’app sul pc. Tuttavia, se ce l’hai devi disconnetterti per fare il processo. Il passaggio che devi fare è quello di aprire l’app sul cellulare e andare in ‘Impostazioni’ e fare clic su ‘WhatsApp Web/Desktop’. In questo modo vedrai i dispositivi che hanno aperto l’account.

Tale sezione è importante per sapere informazioni essenziali in merito al fatto se qualcuno ti spia o no. Questo perché la funziona mostra anche l’ultima connessione che è stata fatta e sapere se davvero c’è una persona esterna che ha in possesso il tuo profilo. È un trucchetto semplice ed efficace.