Terremoto in Italia, scossa di magnitudo 3.5 nella notte: la situazione

La situazione in Italia per quanto riguarda il terremoto continua a non fermarsi. Ancora una scossa è stata registrata nella notte. Il sisma di magnitudo 3.5 è stato avvertito dalla popolazione. Tutti i dettagli aggiornati.

Sono giorni non troppo facili per le regioni italiane visto che si stanno registrando di frequente delle scosse di terremoto che mettono in allerta e agitazione i cittadini. Abbiamo visto come la costa marchigiana continua a tremare, mentre questa volta ad essere colpita è sempre la zona centrale del paese, ma dal lato tirrenico interno. Andiamo a conoscere i dettagli che sono stati rilasciati dall’INGV.

terremoto arezzo
fonte foto: Canva

Sappiamo bene che, ogni volta che c’è una scossa di terremoto, la situazione può avere vari scenari. Questo perché le scosse possono avere varie intensità alle quali dipende la loro forza distruttiva. Entrando nel merito alla scossa che è stata registrata poche ore fa, si tratta di un evento di bassa intensità. Tuttavia, tanta è stata la paura tra coloro che lo hanno avvertito, anche perché si è verificato di notte.

Nelle ore notturne, la Sala Sismica INGV di Roma ha registrato una scossa di terremoto in provincia di Arezzo. Il sisma ha colpito con una magnitudo 3.5 che non è stata di portata elevata. Tuttavia, in moltissimi si sono riversati sui social per segnalare di aver avvertito la scossa. Andiamo a conoscere nel dettaglio qual è stato l’epicentro e quali sono le zone interessate all’evento.

Terremoto in provincia di Arezzo: magnitudo ed epicentro

In un periodo in cui stiamo vedendo di continuo registrato il terremoto nelle Marche tra la costa anconese e pesarese, le altre aree de l nostro paese non sono esenti a tale fenomeno. Proprio poche ore fa, durante la notte, è stato avvertito in modo chiaro e netto un terremoto in tutta la provincia di Arezzo, in Toscana. Il sisma ha colpito alle ore 02:15 di notte ed ha fatto sussultare tante persone.

A riferire la situazione aggiornata è stato l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia che ha segnato Talla come epicentro del sisma, un paese di poco più di mille abitanti. Le coordinate geografiche del sisma sono latitudine 43.6300 e longitudine 11.7940. Mentre il terremoto ha colpito ad una profondità di 10 km. Per il momento non sono stati segnalati danni e feriti a protezione civile e vigili del fuoco.

Tuttavia, il sisma è stato avvertito in numerose aree della provincia della città toscana. Tra le zone più vicine all’epicentro ci sono tutti paesi come Castel Focognano, Bibbiena, Ortignano Raggiolo, Chitiniano, Subbiano e Capolona. Sui social ci sono state segnalazioni anche in altre aree. Parliamo di Monteverchi, Terrannuova Bracciolini, Sansepolcro, Città di Castello, Laterina, Loro Ciuffenna e altro.

terremoto arezzo
fonte foto: screen INGV