Possibile legame tra colesterolo e cancro? Alcuni studi non lasciano dubbi

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Siamo sempre più portati a pensare che il colesterolo porti a problemi di cuore. Alcuni studi, però, svelano anche di un ruolo nel settore dell’oncologia. Vediamo insieme tutti i dettagli.

Le patologie che preoccupano decisamente sono varie. Il colesterolo può essere un serio nemico non solo per il cuore ma anche in altre situazioni. Alcuni studi, infatti, hanno rivelato un determinato legame che porta poi alla formazione di tumori. Informazioni sorprendenti dato che il pensiero generale è quello che questa molecola incida solo sul cuore.

Colesterolo e cancro
Fonte foto: Canva

Quando si parla di colesterolo si parla di una molecola che ha una valenza enorme nell’economia dell’organismo. Nella storia della scienza, alcuni scienziati l’hanno studiata da prospettive diverse. Studi che hanno portato anche al Premio Nobel. Per tale ragione, gli studi sono andati avanti su questa molecola che è stata definita indispensabile.

Inizialmente, i livelli di colesterolo nel sangue erano legati a problemi del cuore, all’ambito cardiovascolare. Ora, come svelato dal sito dell’Airc, tale molecola entra nel processo di altre patologie, come il cancro. Si è visto, infatti, che molti pazienti con questa grave malattia hanno segnalato livelli di colesterolo alto. Successivi studi hanno messo in luce che l’innalzamento del colesterolo alimentare rappresenti un rischio più elevato di cancro delle mammelle, dello stomaco, dell’ovaio e del pancreas.

Legame tra cancro e colesterolo, è così: i dettagli dei vari studi

Quando si parla di ambiti così delicati le domande che si pongono gli esperti non si fermano al primo risultato. Come detto, un legame è stato evidenziato ma molti si chiedono ancora se la riduzione di colesterolo in alcuni tumori, come quello all’intestino, sia una causa o una conseguenza della malattia.

Da specificare che in base al tipo di studio, i risultati possono andare in contrasto anche con lo stesso cancro. Per quello al colon, ci sono indagini che dimostrano la relazione mentre altri fanno l’opposto, mentre altre ancora suggeriscono l’assenza di legame. Come si legge sulla rivista Translational Oncology, articolo del 2021, tali diversità sono state segnalate anche in caso di malattia alle mammelle, polmone, pancreas, ovaio e sangue.

Come detto, però, alcuni studi hanno trovato un legame. Questo parte dal fatto che il metabolismo del colesterolo incida sul sistema immunitario contro il tumore. Così come incide sull’efficacia delle terapie. Gli esempi possono essere vari come quello che riguarda il tumore dell’ovaio. Ma, ed è giusto precisarlo, gli esperti continuano a ricercare tutte le ragioni possibili che hanno portato a queste affermazioni. Così come si ragiona sull’eventuale legame con l’invecchiamento.

Come possiamo intuire, cercare di mantenere i livelli di questa molecola nei range adeguati è fondamentale per la salute. Anche se il legame tra cancro e colesterolo non è stato definito pienamente, bisogna fare grande attenzione. Un monito che pare scontato ma che invece non lo è. I dati dell’OMS, Organizzazione Mondiale della sanità, ha svelato come ci siano tantissime persone nel mondo ad avere un colesterolo alto. I dati sono in aumento in base a persone obese o in sovrappeso.

Le informazioni di questo articolo sono solo ed esclusivamente a scopo informativo. In caso di problemi, bisogna chiedere immediata consulenza medica. Inoltre, tale articolo non deve essere preso in sostituzione di diagnosi o piani terapeutici.