Twitter, la chiusura è vicina? Ecco come salvare il proprio profilo

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il noto social Twitter sta vivendo un periodo molto complesso. Si rincorrono le voci di una possibile chiusura, ma è davvero così? In caso di evoluzione negativa, ecco come salvare il proprio profilo.

Sono vari i social che tendiamo ad usare ogni giorno. Ma negli ultimi giorni si è scatenata una certa bufera che coinvolge Twitter e tutto il suo mondo. La recente acquisizione da parte di Elon Musk ha fatto aumentare le voci su una possibile chiusura. Uno scenario che, già da ora, tiene molti utenti con il fiato sospeso.

Twitter
Fonte foto: Canva

Da tempo, ormai, Twitter era in pesante perdita. L’investimento di Elon Musk ha stupito tutti per la sua portata. La natura della sorpresa è stata data dai numeri fortemente in rosso dei social. La sua entrata in scena, però, ha cambiato alcune dinamiche della piattaforma, a partire da Twitter Blue. Ma la sua gestione sta scontentando letteralmente tutti.

Negli ultimi giorni, però, si è sempre fatta più insistente la voce di una piattaforma in chiusura. Le proposte del suo nuovo proprietario hanno fatto discutere e alcuni dipendenti di Twitter hanno preso decisioni sorprendenti. Insomma, il clima non è dei più facili. Siamo ancora lontani da una chiusura definitiva ma cosa fare se dovesse accadere? La piattaforma concede un modo per salvare i dati.

Twitter vicino alla chiusura? Il modo per salvare i vostri dati

Twitter è al centro di un caso che sta facendo il giro del mondo. Fin dal primo momento, il nuovo proprietario ha parlato di “impegno estremo” per risollevare la situazione. Dall’altra parte, però, molti sono stati i dipendenti che hanno annunciato le dimissioni. Nonostante la positività comunicata da Musk, l’hashtag RipTwitter ha preso sempre più piede.

Come anticipato, la piattaforma concede di salvare i propri dati. Passaggio da sviluppare prima che diventano pubblici e fare degli hacker. La procedura per salvare i propri dati è davvero semplice perché tutto finisce in una specie di archivio. Per salvare i nostri dati andiamo ne “Il mio account” e selezioniamo “Scarica un archivio dei tuoi dati“. Dopo aver inserito la password, avremo accesso al link di verifica tramite la nostra mail. Una volta confermato potremmo richiedere il nostro archivio. Dopo alcune ore potremmo avere le nostre informazioni.

Insomma, in caso di situazione prossima al collasso gli utenti possono preservare le proprie informazioni in questo modo. La sicurezza, infatti, è un aspetto prioritario quando si parla di rete. Questa, a seguito delle tanti dimissioni, è messa in serio pericolo. Non è un caso che tanti utenti hanno deciso già di dire addio. Dunque, Twitter potrebbe chiudere così come riprendersi e andare avanti. Di certo, la situazione è da tenere costantemente sotto controllo così da evitare qualsiasi tipo di problema.