Chi vincerà i Mondiali 2022 in Qatar? Si aprono le scommesse con l’Albo d’oro

Le previsioni dei Mondiali di Qatar 2022 hanno già le loro squadre preferite. Tanto che gli scommettitori sono già sul pezzo. Ma chi è la squadra favorita? Facciamoci aiutare dall’albo d’oro degli ultimi 30 anni.

Per la seconda volta consecutiva, la Nazionale Italiana di Calcio non prenderà parte alla competizione calcistica più importante al mondo. Un evento che di sicuro è mortificante per milioni di persone che speravano di tifare gli azzurri e magari rivivere il sogno del 2006. Al di là di questo, c’è comunque grande attesa per l’inizio della competizione. Mentre mancano pochissimi giorni al calcio di inizio, chi è che è il favorito?

mondiali 2022
fonte foto: Canva

L’inizio dei Mondiali 2022 in Qatar è dietro l’angolo e gli italiani potranno seguire tutte le partite grazie alla Rai che ha acquistato i diritti. Un evento che coinvolge tutti, anche chi non partecipa, come la nostra nazionale. Oltre a conoscere tutte le squadre partecipanti, i calendari di gioco e i possibili incroci tra le favorite nelle qualificazioni, è tempo di concentrarsi su dei dati che sono un punto di riferimento per molti: le previsioni.

A dir la verità, le previsioni per chi potrebbe vincere la Coppa del Mondo sono un dato di fatto da settimane. E, mentre ancora i risultati sono un tabù, i più coraggiosi hanno già osato scommettere sulla squadra vincitrice dell’evento che si presenta come uno dei più competitivi. Conosciamo i sondaggi e l’albo d’oro degli ultimi anni della manifestazione sportiva.

Mondiali Qatar 2022: i sondaggi

Periodicamente, la FIFA aggiorna la sua classifica nel ranking mondiale e mette in evidenza quali sono le squadre più forti. Questo è sicuramente un grande aiuto che può arrivare agli scommettitori che sono impegnati in questo periodo nel capire su quale team nazionale bisogna puntare durante i Mondiali in Qatar 2022.

Il principale candidato a vincere il titolo è il Brasile, quella che potrebbe essere la loro sesta Coppa nella storia. Sono loro i favoritissimi nei pronostici dell’evento. I sondaggi li mettono al primo posto con una quota scommesse di 5.50. Al secondo posto si trova la rivale storica dei gialloverdi, ovvero l’Argentina con una quota scommesse di 7.70. L’ultima coppa del mondo vinta dagli albiceleste risale al 2002, dove non c’era ancora Leo Messi.

Alla terza posizione in classifica troviamo la Francia, campione in carica visto che hanno conquistato il titolo in Russia 2018. Le quote scommesse per la squadra francese è di 7.50. Subito dietro troviamo l’Inghilterra, con una quota di 9 e si è accreditata dopo aver conquistato la finale agli Europei 2020, dove sono stati battuti dall’Italia. Alla quinta posizione si posizionano a pari merito Spagna e Germania che si posiziona con un quota di 11.

I Paesi Bassi seguono con quota 15, poi Portogallo e Belgio sono quotati a 17 e la Danimarca invece slitta a 31. Troviamo poi l’Uruguay a 51 e la Croazia a 60. Ancora più in basso c’è la Svizzera con 101.1 ed il Senegal a 126. La quotazione di 151 è per squadre come Serbia, Polonia, Messico e Stati Uniti, considerate le outsider della manifestazione e quelle che potrebbero impensierire i grandi team.

In basso ci sono Galles (201), Ecuador (250) e Giappone (350). Poi a quota 400 ci sono insieme Camerun, Ghana, Corea del Sud e Marocco. I padroni di casa Qatar hanno una quotazione di 500 insieme al Canada. L’Australia e la Tunisia sono a 600. Arabia Saudita a Iran poco sotto a 801. Fanalino di coda la Costa Rica a 1000.

Mondiali di Calcio: l’albo d’oro dal 1990 al 2018

Ad aiutarci a vedere chi potrà alzare l’abito trofeo in Qatar può essere l’albo d’oro delle nazionali che hanno vinto i Mondiali dal 1990 al 2018. Partiamo proprio dal 1990, quando proprio in Italia ad alzare la coppa è stata la Germania. Nel 1994 a vincere è stato il Brasile, mentre nel 1998 ad alzare il trofeo è stata la Francia, battendo in semifinale l’Italia.

Nel 2002 è stata la volta ancora una volta del Brasile, mentre nel 2006 ad alzare la coppa è stato Fabio Cannavaro per l’Italia. Nelle ultime tre edizioni successive, la coppa rimane in Europa visto che nel 2010 ha trionfato la Spagna, poi nel 2014 è stata la volta della Germania ed infine la Francia nel 2018 che è campione uscente.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news