Trova assegno da 4 milioni di euro: lo restituisce, la ricompensa spiazza

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La vita può riservare delle sorprese completamente inattese. Un uomo trova un assegno smarrito. Decide di riconsegnarlo ma la ricompensa spiazza. Una grande delusione.

La vita sa come regalare delle sorprese e delle vicende che lasciano sempre qualcosa. In questo caso, un 38enne è stato protagonista di una vicenda che ha fatto il giro del mondo. Era alla stazione quando ha notato qualcosa per terra: era un assegno da più di 4 milioni euro. Ha deciso così di contattare chi di dovere e restituirlo. La ricompensa, però, lo ha spiazzato.

Assegno restituito
Fonte foto: Canva

La vicenda è accaduta in Germania, specificatamente a Francoforte. l protagonista, mentre era in attesa del treno, ha notato questo biglietto a terra e lo ha raccolto. Ha visto il valore e non credeva ai suoi occhi. Ha raccontato di aver avuto anche difficoltà a scandire la somma esatta. Controllando a chi fosse destinato ha deciso così di restituirlo. Il destinatario del biglietto era la nota azienda di caramelle, Haribo.

Trova un assegno da 4 milioni di euro destinato ad Haribo: lo restituisce e come ricompensa riceve 6 pacchetti di caramelle

Da come possiamo intuire, la sorpresa da parte del 38enne è stata enorme. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, l’assegno era stato emesso dai supermercati Rewe. Questo era diretto ai produttori di dolci Haribo. Qualcosa, però, non è andato per il verso giusto e l’assegno è finito su una banchina del treno.

Il protagonista della vicenda ha immediatamente contattato l’azienda per dare notizia di aver trovato l’assegno. Successivamente uno degli avvocati dell’azienda ha lavorato per far rientrare l’assegno in maniera tranquilla. Secondo i media locali, però, il professionista ha consigliato di distruggerlo invece di riportarlo indietro. Prima di distruggerlo, però, serviva una foto come prova.

Il 38enne si è fidato ciecamente dell’avvocato quanto indicato dall’avvocato. Dopo aver fatto tutto ha proseguito il suo viaggio verso la residenza di sua madre. Ma qualche giorno dopo si è verificato qualcosa di inaspettato. L’azienda per ringraziarlo gli ha inviato 6 buste dei loro prodotti.

La delusione per la ricompensa e la risposta di Haribo

Dopo la consegna, i media hanno incalzato il 38enne. Lo stesso ha mostrato una certa delusione. Questo perché la sua azione ha permesso all’azienda di non perdere i soldi. La ricompensa è stata considerata tirata e leggermente economica. Alla considerazione, non si è fatta attendere la risposta dell’azienda.

Haribo ha sottolineato come il biglietto fosse nominativo quindi nessuno avrebbe potuto incassarlo. Ragion per cui si sono sentiti in dovere solo di ricompensare la buona azione con un pacchetto standard. Insomma, dalla risposta si capisce come l’azienda ha fatto capire che con l’assegno si poteva fare ben poco. La vicenda, però, ha stupito e continua a far parlare.