Non fare mai queste cose mentre guidi: potresti danneggiare l’auto

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Mentre si è alla guida non bisogna solo stare attenti alle multe. Ma anche a comportamenti per non danneggiare l’auto: ecco che cosa potrebbe succedere se fai queste 3 cose durante la guida.

Tutti noi sappiamo che è fondamentale adottare un atteggiamento consono quando si è in strada. Per il bene nostro e per tutti gli altri. Tuttavia, spesso e volentieri siamo spinti a certi comportamenti alla guida che sono un rischio non per rincorrere in multe. Ma possono danneggiare l’auto che stiamo guidando. Situazioni che possono provocare una brutta sorpresa e farci rimanere a piedi.

auto
Fonte foto: Canva

Nonostante il corso di guida passato con ottimi voti, tutti gli automobilisti sono portati nel guidare in modo sbagliato. C’è chi supera il limite di velocità e chi invece non esegue in modo programmatico la manutenzione dell’automobile. Molti altri invece percepiscono l’odore di frizione bruciata, una cosa molto più comune di quanto si immagini. Soprattutto per chi guida auto manuali.

Quando si percepisce questo odore vuol dire che è possibile che si sia fatto un uso eccessivo. Ma a volte anche perché si commettono degli errori durante la guida. L’odore di bruciato non significa necessariamente che la frizione abbia un guasto. Tuttavia, bisogna stare attenti perché potrebbe diventare un grave guasto e la frizione potrebbe rompersi.

Frizione bruciata, attenzione a questi 3 comportamenti

Non c’è niente di peggio che affrontare un guasto come la frizione della macchina rotta. È un problema che porta ad una costosa riparazione. Poiché è comune che il marchio non si occupi del difetto. Ci sono una serie di ragioni per cui una frizione può avere odore di bruciato. Ma la maggior parte delle volte arriva ad uno stile di guida sbagliato. Pertanto, è sempre bene fare attenzione a tre comportamenti che irritano la frizione.

Il primo vuole sottolineare il fatto che non bisogna lasciare il piede troppo tempo sulla frizione troppo a lungo e soprattutto più del necessario. Questo comportamento in genere arriva senza che una persona se ne accorga. E per questo è sempre opportuno pensarci e prestare molta attenzione quando si posiziona il piede sul pedale.

Il secondo invece riguarda lo stile della guida troppo aggressivo. Tale comportamento alla guida porta un uso improprio che si dà alla frizione. E quindi in modo inevitabile comporterà un costante uso del pedale della frizione, tra brusche frenate e accelerate improvvise.

Il terzo consiglio è quello di non tenere la frizione abbassata mentre si è fermi. In genere siamo portati a tenere il piede sulla frizione e sul freno quando siamo fermi davanti al semaforo. Questo è un comportamento sbagliato, mentre è consigliato sempre mettere “a folle” per poi ripartire senza sforzare la frizione.

Ci sono anche altri atteggiamenti da non fare quando si è alla guida e che riguardano la frizione. Ad esempio premere la frizione fino in fondo. Così come è da evitare rilasciare la frizione troppo velocemente. Ma anche controllare il punto di frizione e non tenere premuta la frizione in modo permanente. Sono tutti piccoli accorgimenti che puoi avere per evitare spiacevoli sorprese.