Bonus trasporti, richiesta possibile anche a novembre: ecco chi può fare la domanda

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il bonus trasporti è un voucher da 60 euro. La misura è possibile richiederla anche per il mese di novembre 2022. Vediamo i dettagli su chi può effettuare la richiesta.

Tra i tanti sostegni dal punto di vista economico c’è anche il bonus trasporti. Questo è un incentivo che ha preso vita dal mese di settembre ma che è possibile richiederlo anche nel mese di novembre. Tale misura è stata introdotta dal governo Draghi per aiutare i cittadini a muoversi senza usare il proprio veicolo che comporta delle spese.

BONUS TRASPORTI
Fonte Foto Canta

La politica italiana è stata protagonista di un cambio al vertice. Nonostante i pubblici cambiamenti, non c’è nessun cambiamento di norme in riferimento all’ottenimento dell’agevolazione. Anche dal primo novembre, infatti, i cittadini possono richiedere questa agevolazione. A patto che, come spesso avviene, ci siano le risorse per procedere.

Questa agevolazione non va affatto sottovalutata. Già dalla prima settimana di settembre, le richieste sono state tantissime. Insomma, si tratta di un bonus che è stato decisamente apprezzato. Per questo motivo, l’interesse riguarda anche per il mese di novembre. Per avere accesso, oltre il reddito fino a 35.000 euro, bisogna stare attenti anche ad altre informazioni. Vediamo tutto nei dettagli.

Bonus trasporti novembre 2022, come fare richiesta? Tutte le informazioni

Possiamo subito sottolineare come la misura si possa richiedere anche più volte. L’unico limite è dato dal fatto che la richiesta può essere eseguita solo una volta al mese. La domanda fatta ad ottobre non incide su quella di novembre.

Per la domanda di novembre i cittadini che si possono muovere in tale direzione sono vari. Ci riferiamo a chi ha richiesto il voucher nei mesi precedenti per l’acquisto di un abbonamento mensile. In questo ambito troviamo anche chi non ha mai fatto la domanda per i trasporti. La richiesta va eseguita tramite la piattaforma dedicata. Il collegamento deve avvenire tramite SPID con livello di sicurezza 2 oppure tramite CIE.

L’incentivo può essere richiesto sia per la propria persona sia per un minorenne a carico. In quest’ultimo caso bisogna indicare il codice fiscale del minore. Questo bonus permette di viaggiare sia sui mezzi locali, sia su quelli regionali sia su quelli interregionali. Possibile anche gli spostamenti con il trasporto ferroviario.

La misura, quindi, continua ad andare avanti e ci potrebbero essere novità anche per il mese di dicembre. Come detto in precedenza, dobbiamo essere rapidi nel presentare la domanda. Cosa che ci permetterebbe di avere un ottimo incentivo in contrasto all’aumento dei prezzi. Anche per dicembre, i requisiti sarebbero sempre gli stessi e anche le modalità per la domanda. Quindi, occhio alle scadenze dei bonus perché potrebbe essere troppo tardi.