Vuoi guidare la macchina a 16 anni? Ora è possibile: scopri come fare

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La voglia di guidare può arrivare anche da giovanissimi. A 16 anni è già possibile condurre una macchina. Come? Andiamo a vedere insieme cosa bisogna avere per poter guidare e cosa si può guidare.

Avere la possibilità di guidare può permettere ad ogni persona di muoversi senza fare affidamento su altri. Una certa libertà che si vuole raggiungere anche ad un’età sotto i 18 anni. Il mondo automobilistico è fatto da tantissime vetture. Alcune è possibile guidarle anche a 16 anni.

Patente macchina
Fonte foto: Adobe Stock

Guidare è un atto di grande responsabile. La sicurezza, personale e degli altri, deve essere messa sempre al primo posto. Dall’altra parta, guidare un macchina è un comportamento che molti vogliono seguire. Anche da adolescenti. Per loro è possibile guidare a seguito della patente B1. Mentre a 14 anni si può accedere alla patente AM che serve solo per la minicar. Oltre si passa alla B1.

Da come vediamo, un adolescente può guidare un veicolo. Ci sono delle regole da seguire. Proprio come avviene durante la fase di rinnovo del documento. In questo caso c’è un’importante novità che si deve conoscere. Andiamo, ora, a vedere le condizioni che portano un adolescente alla guida di un veicolo.

Guidare la macchina a 16 anni? È possibile: le differenze tra patente B1 e patente AM

Anche sotto i 18 anni si può guidare un veicolo. Questo è possibile con due tipi di patenti: AM che permette di guidare una minicar e si può prendere a 14 anni. Mentre a 16 anni si può fare la preparazione per conseguire la patente B1.

La patente AM è idonea per la guida di un quadriciclo leggero. Si parla di una minicar con motore che ha una potenza al di sotto dei 4 kw e presenta una velocità massima di 45 km/h. Questa può essere guidata da ragazzi con età di 14 anni. La patente B1 può essere presa anche da chi ha 16 anni. Permette di guidare quadricicli non leggere, ad esempio macchina 125cc. Chi consegue queta patente vedrà il test svolto e superato utile anche per la patente B, accessibile dai 18 anni.

Attenzione alla minicar che potrebbe essere considerata vettura pesante. Cosa che la trasformerebbe guidabile con patente B1. Il limite di peso di un mezzo pesante è di 400kg che diventano 550 in caso di mezzo dedicato al trasporto merci. Il quadriciclo pesante presenta un limite di potenza di 15 kw con velocità massima che non può andare oltre gli 80 km/h.

Come funziona l’esame per la patente B1?

L’esame per conseguire la patente B1 è molto simile a quella delle altre patenti. C’è una prima fase finalizzata all’esame di teoria. Questo da fare entro 6 mesi dalla data in cui è stata fatta richiesta. Ci sono due prove a disposizione. Una volta superato l’esame teorico si passa a quello pratico. Questo da eseguire entro 11 mesi dal superamento del precedente. In questo esame ci sono 3 tentativi a disposizione.