Julia Elle, chi è Disperatamentemamma e perché tutti ne parlano

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Julia Elle, conosciuta al mondo social come “Disperatamentemamma”, è finita al centro di una bufera mediatica. Ma perché tutti ne parlano? Andiamo a vedere chi è e il motivo di questo polverone.

Bazzicando sui social, tra Instagram e Facebook, sicuramente almeno una volta sei incappato in uno dei video ironici di una dei personaggi più famosi sul web. È riuscita a raccontare con originalità la sua vita di mamma, alle prese con tre figli. Ma negli ultimi giorni, i suoi follower si sono un po’ divisi e lei è diventata al dentro di discussioni social.

julia elle
fonte foto: Instagram

Tanti sono gli influencer che si fanno notare sul web e, in un modo e nell’altro, riescono a trovare la loro direzione. Ci è riuscita anche Julia Elle, una delle più note sui social grazie al profilo seguitissimo Disperatamentemamma. È qui che racconta con originalità e video e foto ironici la sua quotidianità alle prese con i tre figli. Ma nessuno dei suoi fan poteva immaginare che sarebbe scoppiato un putiferio intorno a lei.

Negli ultimi giorni, l’influencer è stata travolta da polemiche per via dell’ex compagno Paolo Paone. Lei stessa aveva rivelato che l’uomo se n’era andato per due volte e di averla lasciata da sola. Tanto che adesso lo ha accusato di violenza. Una storia che cozza da quella che ha sempre racontato ai suoi oltre 650mila follower. E per questo è al centro di un dibattito pubblico.

Perché è famosa Julia Elle?

Julia Elle è diventata famosa grazie al profilo Instagram Disperatamentemamma. È una influencer e blogger di Torino, nata nel 1988 ed ha sempre sognato di entrare nel mondo dello spettacolo. Prima come cantante e poi come attrice. Un sogno che poi si è infranto quando è rimasta incinta. A questo punto è nato il suo account dove inizia a raccontare con episodi ironici e sarcastici la sua quotidianità da mamma.

Parla sia dei momenti difficili che di quelli più belli dell’essere mamma. Un modo che ha trovato un grande bacino di utenti che si sono ritrovati in lei. Una popolarità che è cresciuta a dismisura, tanto che per lei è diventato un lavoro. Oltre al fatto che l’ha portata a scrivere cinque libri in cui ha raccontato la sua vita.

La storia con Paolo Paone e le polemiche

È proprio nei libri che Julia Elle decide di mettersi a nudo e raccontare la sua vita privata. Nel primo libro Disperata e Felice, la blogger rivela di essere stata lasciata da Paolo Paone, il padre di Chloe, la sua prima figlia. Nel secondo libro, invece, decide di confessare che il secondogenito Chris è nato dopo una notte di passione avuta sempre con l’ex compagno per colpa di “un bicchiere di troppo”. Ma anche questa volta è stata lasciata.

In pratica, Julia ha voluto ammettere di essere una mamma single alle prese con la crescita di due bambini. Almeno fino all’incontro con Riccardo Macario, l’uomo dei suoi sogni che le ha cambiato la vita, oltre al fatto di essere il padre della sua terza figlia Chiara. Ma le cose sembrano essere un po’ più complicate. Ad alzare un polverone è stato proprio Paone con un post social.

L’ex compagno della Elle ha confessato che lui non è il padre biologico di Chris e per questo motivo gli è stato negato di avvicinarsi ai bambini. Una precisazione che ha voluto fare in quanto lo hanno accusato di non essere un buon padre. Una confessione che ha fatto scalpore e che ha avuto l’appoggio anche di Francesco Facchinetti, la cui agenzia segue Paone.

paolo paone julia elle
fonte foto: Instagram

Julia Elle, le accuse di violenza

Dopo queste parole di Paone, anche la blogger ha deciso di dire la sua. Ma questa volta ha aggiunto un tassello che ha lasciato tutti sconvolti: l’accusa di violenza. Julia ha ammesso che ha passato un periodo infernale insieme all’ex compagno, fino a quando non è riuscita a scappare con la figlia. Ha rivelato che Paolo le ha puntato un coltello alla gola, da qui la decisione di lasciarlo e contattare un centro antiviolenza.

In merito al racconto fatto sui libri, Julia ha confessato che le cose scritte erano concordate con Paone. L’uomo, stando a quanto rivelato, voleva solo assicurarsi che quella verità non venisse fuori. In merito alla paternità di Chris, pare che il piccolo sia nato da una relazione con un uomo che ha deciso di non essere padre. Una vicenda che tutti ne erano a conoscenza.

Una storia che però non torna ai fan di Disperatamentemamma che hanno notato come l’uomo comunque era sempre presente nella vita della bambina. Nonostante i post di Julia dicessero che stava crescendo la piccola Chloe da sola. Delle dinamiche che probabilmente verranno chiarite in seguito.

julia elle
fonte foto: screen Twitter