Lo smartphone ti logora il corpo: scopri cosa accade alle tue dita

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Usare troppo a lungo lo smartphone ed i dispositivi digitali logora il corpo in modo diverso. Ma sai che cosa succede alle tue dita? Ecco che cosa è stato detto in merito. 

La tecnologia è un ottimo strumento per quanto riguarda la comunicazione. Consente di mettere a contatto tante persone da una parte all’altra del mondo. Ma oltre ai ‘pro’ ci sono anche diversi ‘contro’. Navigare sul web e girare sui social per ore può portare a una serie di conseguenze negative.Oltre a ridurre l’interesse per altre attività, può contribuire a uno stile di vita sedentario.

pollice da smartphone
fonte foto: AdobeStock

Telefoni e computer sono diventati due elementi essenziali e indispensabili nella vita di giovani e adulti. Tuttavia, la loro dipendenza sta portando loro a incidere negativamente sulla nostra salute. Proprio la sedentarietà che porta stare tante ore con i dispositivi digitali accessi è un fattore predisponente al sovrappeso e all’obesità. Ma anche allo sviluppo di malattie croniche come diabete, cancro, problemi cardiovascolari, tra gli altri.

Insonnia, ansia e dolori articolari sono le principali conseguenze dell’uso abusivo degli smartphone per la nostra salute. Le aziende mobili stanno fornendo piccole soluzioni sotto forma di strumenti per il nostro ‘benessere digitale’, ma c’è ancora molta strada da fare a riguardo. Ci sono diverse conseguenze sul nostro corpo per quanto riguarda l’uso di questi dispositivi, uno riguarda le nostre dita e l’acuirsi del ‘pollice da smartphone’.

Pollice da smartphone, di che cosa si tratta e come curarlo

L’uso di uno smartphone o di un tablet provoca diversi disagi. Oltre al fatto che ci sono modelli che sono a rischio di radiazioni, richiede movimenti della mano che mettono sotto stress diversi piccoli muscoli: tendini e nervi delle dita e dei polsi. Queste ripetizioni possono portare a infiammazioni, dolore e persino interventi chirurgici.

Quando si ha la sindrome del pollice da smartphone vuol dire che si è fatto un abuso dell’uso del proprio telefono. In pratica, il tendine del pollice si infiamma mentre sfrega ripetutamente contro il tunnel che lo circonda. Questa infiammazione porta presto a dolore al pollice intorno alla nocca. I pazienti possono anche provare una sensazione di clic quando piegano il pollice.

Questa è una sintomatologia che in genere è associata a telefoni più piccoli. Gli smartphone e i tablet più grandi di solito causano dolore al mignolo e ai polsi. A volte si pensa erroneamente che questa sindrome sia legata all’età che avanza. Quindi si tende a prenderla sottogamba. Ma è sbagliato. Questo perché la patologia può colpire anche i più giovani che fanno un uso eccessivo del cellulare.

E per questo motivo è sempre opportuno stare attenti. Una condizione che deriva da un’infiammazione. Quindi si tratta il tessuto infiammato con riposo, antinfiammatori, iniezioni e, nei casi più gravi, un intervento chirurgico. È prima di tutti utile modificare in modo netto la routine quotidiana per consentire al pollice e al polso di riposare.

Tutte le informazioni che sono presenti in questo articolo sono ripresi da fonti specializzate e non hanno alcuno scopo diagnostico. Pertanto, in caso di problemi e dolori è sempre consigliato rivolgersi ad un parere medico.