Derby Roma-Lazio, ricordate i goal più belli di Francesco Totti?

Il derby che vede sfidarsi Roma e Lazio è uno dei più sentiti in Italia. Le sfide non sono mai banali ed hanno visto tantissimi goal. Alcuni fatti da Francesco Totti. Li ricordate i più belli?

La Serie A sa regalare sfide davvero incandescenti. Soprattutto quando mette di fronte due squadre della stessa città. Il derby è una partita che non si vive durante solo i novanta minuti classici ma va avanti sia nella settimana precedente che quella che segue.

Francesco Totti
Fonte foto: Ansa

Tra i derby più sentiti troviamo quello capitolino. Roma e Lazio sono due squadre segnate da un’acerrima rivalità. Nel tempo hanno dato vita a delle autentiche battaglie. Sfide che hanno visto, spesso, protagonista il numero 10 della Roma, Francesco Totti. Il primo derby per il romanista è arrivato il 6 marzo 1994, aveva 17 anni. L’ultimo è stato il 30 aprile 2017. In questi 33 anni, Totti ha regalato delle perle assolute.

Totti ha sempre regalato grandissime soddisfazioni ai suoi tifosi. Nei derby, molto spesso, era assoluto protagonista. I suoi primi goal in un derby sono arrivati nel 1999. La sua Roma, in quella occasione, vinse per 3-1. Totti mostrò la maglia, poi diventata iconica, con la scritta “vi ho purgato ancora“. Il numero 10 giallorosso è andato più volte a segno in derby. In alcune circostanze, regalando dei goal che sono rimasti nella storia della sfida capitolina.

Goal Francesco Totti nei derby Roma-Lazio: i 5 più belli

Francesco Totti è uno dei più grandi calciatori italiani. Segnato da una qualità tecnica non comune, il numero 10 giallorosso ha regalato tante gioie ai suoi tifosi. Nei derby è andato a segno oltre 10 volte. In certi casi, dando spazio a delle reti a dir poco magnifiche.

Il primo goal che possiamo citare è quello arrivato nella sfida del campionato 1998/1999. In quella occasione, Totti poco fuori dall’area di rigore sorprende il portiere fuori posizione. Lo fa con una sorta di pallonetto che lo spiazza. Il secondo arriva nella stagione 2010/2021 con un suo marchio di fabbrica: il calcio di punizione. Da circa 25 metri, Totti calcia una vera sassata abbastanza centrale. La potenza è talmente alta che Muslera, portiere della Lazio, non può nulla.

Altro straordinario goal arriva nella sfida del campionato 2005/2006. In questa caso, viene premiato l’inserimento del numero 10 che da posizione defilata, sulla sinistra, batte il portiere laziale con l’esterno destro. Nel 2014/2015 si verifica un gesto tecnico di altissimo profilo. Dopo un cross dalla sinistra non facile da gestire, Totti si getta sul pallone andandolo a colpire con il suo destro al volo. Il portiere della Lazio, Marchetti, sorpreso non ha evitato il goal. Arrendendosi ad un gesto che solo personalità con tanta tecnica possono compiere. Il capitano della Roma esulterà facendosi un selfie con la curva

Chiudiamo la rassegna con il vero marchio di fabbrica di Totti: il cucchiaio. La sfida è quella della stagione 2001/2002 dove la Roma si impose con il risultato di 5-1 in casa della Lazio. Il derby fu segnato dai 4 goal di Vincenzo Montella. Ma al 27° del secondo tempo, Totti decise di mettere la firma a modo suo. Da circa 30 metri, il numero 10 vide Peruzzi leggermente fuori dai pali. Così decise di provare il pallonetto. Una parabola morbida che si insacco alle spalle del numero 70 biancoceleste.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news