Cambio gomme obbligatorio: quando farlo e come risparmiare

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Sei informato su quando ti conviene davvero cambiare le tue gomme? Sei sicuro che conosci il giusto modo per risparmiare, acquistando pneumatici che possono durare nel tempo? Ecco una serie di valutazioni da parte degli esperti.

Oltre a uno scoppio o a una foratura, ci sono due fattori che ti aiuteranno a determinare quando sostituire i tuoi pneumatici: la profondità del battistrada e la data di produzione. Quando il battistrada delle tue gomme è usurato, gli pneumatici perdono trazione durante la frenata e non aderiscono bene alla strada durante la guida sotto la pioggia, il ghiaccio e la neve.

cambio gomme obbligatorio
fonte foto: AdobeStock

Ma anche se è rimasto molto battistrada, le gomme dovrebbero essere sostituite se sono troppo vecchie, ovvero almeno ogni sei anni. Questo perché nel tempo la gomma si asciugherà e si spezzerà, causando probabilmente uno scoppio o uno pneumatico sgonfio.

Ci sono due date che vanno tenute in considerazione e che riguardano le cosiddette stagionalità degli pneumatici: si tratta delle normative che impongono il cambio delle gomme che, normalmente, dovrebbe avvenire due volte all’anno, per quanto riguarda appunto il cambio di stagione. 

Novembre, è tempo di cambiare le gomme: risparmia così

Il 15 novembre era stato posto come data ultima per il montaggio delle gomme invernali, mentre il 15 aprile era la data fissata per il ritorno alle estive. Va però detto che non è obbligatorio montare delle gomme invernali. Non dimenticare, infatti, che esistono anche le gomme all season, ovvero quelle che reggono a tutti i cambiamenti climatici.

La frequenza con cui dovresti sostituire le gomme dipende dalla tua guida: esiste quindi un metodo sicuro per risparmiare, dal momento che più guidi, più velocemente consumerai il battistrada. Non sottovalutare altri fattori, come le condizioni meteorologiche e stradali. Ma anche se le tue gomme hanno molto battistrada, gli esperti consigliano di sostituire sempre le gomme che hanno 6 anni o più. Sono insomma tanti gli aspetti da non sottovalutare.

Un set di pneumatici nuovi può essere costoso. Ma non rimandare la sostituzione degli pneumatici, perché sono la caratteristica di sicurezza più importante della tua auto. 

Acquistare delle gomme usate, ma parliamo di un usato sicuro, di qualità assoluta, ovvero gomme non usurate dal tempo ma come nuove poiché ricostruite, ti potrà permettere in un certo senso di risparmiare rispetto a delle gomme nuove,.

E’ in fondo tempo di risparmio e se, da un lato, la scelta delle gomme nuove è quella che offre maggiori garanzie ma di certo una spesa di non poco conto, valuta ancora la possibilità di scegliere, dai rivenditori specializzati, delle gomme usate ma non eccessivamente usurate. Potrebbe davvero essere la decisione che fa al tuo caso.

Compara i prezzi, scegli tra diversi preventivi, non avere fretta, seleziona tra le aziende migliori: solo così potrai renderti davvero conto di quali sono i pneumatici di cui hai davvero bisogno, in un equilibrato rapporto qualità-prezzo che non dovresti trascurare mai.