Dramma in metropolitana, trascinato dal treno: scena brutale

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Una scena brutale si è verificata in metropolitana. Un autentico dramma ha coinvolto un giovane ragazzo. Lo stesso è morto per esser stato trascinato da un treno in corsa.

La vita di ognuno di noi può rapidamente cambiare. Basta un attimo e tutto può stravolgersi sia in negativo che in positivo. Questa volta per un ragazzo di 20 anni non c’è stato nulla da fare. Lui è stato protagonista di una scena davvero brutale che lo ha condotto alla morte.

Dramma metropolitana
Fonte foto: Adobe Stock

La metropolitana è uno dei mezzi maggiormente usati dalle persone. Permette di andare da una parte all’altra in maniera non troppo complessa. In certi casi, però, può accadere un evento davvero inaspettato e brutale. Come quanto successo alla stazione metropolitana di New York. Un dramma che ha visto un giovane ragazzo perdere la vita. Tutto è accaduto mentre stava tornando da lavoro. I vestiti e lo zaino del ragazzo si sono incastrati in un vagone, così è stato trascinato dal treno.

Quanto verificato ha lasciato i presenti senza parole. Poco dopo sono arrivati i soccorsi e sono partite le indagini. Vediamo tutti i dettagli di una vicenda davvero brutale.

Dramma nella metropolitana di New York: ragazzo perde la vita dopo essersi impigliato nel treno

Secondo quanto raccolto dal New York Daily News, il giovane ragazzo stava tornando a casa da lavoro ed era un pendolare. Lui lavorava come macchinista al Metropolitan Opera. La morte è arrivata dopo esser stato trascinato da un treno in corso nell’ora di punta.

Secondo quanto spiegato, il ragazzo stava correndo per prendere la metropolitana. Vestiti e zaino sono rimasti impigliati mentre le porte stavano per chiudersi. La polizia di New York ha svelato che è stato prima trascinato e poi investito. Gli stessi agenti hanno confermato come le indagini siano alle prime battute. Anche se tutto porta a pensare che si sia trattato di un tragico incidente.

Tanti i messaggi di condoglianze che sono arrivati nei confronti della famiglia. Il Metropolitan Opera ha parlato di un ragazzo educato e apprezzato da tutti. Lo zio, sempre al New York Daily News, ha sottolineato di come, anche ci fosse un colpevole, nulla lo porterà indietro. Niente cambierà le cose anche se, afferma, pare che la tragedia poteva essere evitate.

Quanto avvenuto al giovane ragazzo, però, è solo l’ultimo brutale episodio in tal senso. Nel 2020 la Metropolitan Transportation Authority ha segnalato ben 169 incidenti. Di questi, sono risultati essere mortali 63. Mentre nel 2021 sono state 50 le persone che sono morte sui binari. Insomma, sono dati che non possono essere più considerati. Vedremo se l’amministrazione di New York correrà ai ripari affinché una tragedia del genere non si verifichi più.