Il compostaggio umano è legale: si può diventare concime dopo la morte

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Il compostaggio umano è ormai realtà ed è un’alternativa concreta alla cremazione o alla sepoltura tradizionale: come funziona in procedimento? Ecco dove è stato legalizzato.

Dopo la morte diventare concime per dar vita a nuove piante è un’alternativa decisamente più sostenibile per l’ambiente. La transizione ecologica, ormai, riguarda anche la fine della vita, visto che la cremazione è una pratica che sprigiona grandi quantità di monossido di carbonio.

compostaggio umano
foto Adobe stock

Il compostaggio umano è una pratica che negli Stati Uniti è già stata resa legale in diversi stati e che, da ora, diventerà una realtà possibile anche in California. Il governatore dello stato, Gavin Newsom, ha firmato la legge per far sì che questa diventi legale a partire dal 2027.

Le persone potranno scegliere, quindi, di diventare concime piuttosto che essere cremati oppure scegliere una sepoltura nella bara. La legge che lo permette è nata nell’ottica di ridurre le emissioni di diossido di carbonio, e dare un’alternativa più sostenibile per l’ambiente alla sepoltura. Come funziona il compostaggio umano?

Il compostaggio umano legale in California: come si diventa concime?

Il procedimento consiste nel sistemare il corpo della persona deceduta in un contenitore d’acciaio, poi coperto di materiale organico biodegradabile. Questo può essere composto da legno, fiori, paglia o erba. Ci penserà la natura, poi, ad ultimare il processo di trasformazione dei vari elementi organici in nutrimento per il terreno. La decomposizione viene completata il trenta giorni.

Una volta completata questa fase il personale deputato cura il compost per alcune settimane e, successivamente, i familiari del defunto potranno utilizzarlo come concime. Lo potranno destinare a qualsiasi tipo di area verde: privata oppure donarlo ad uno spazio pubblico. Il compostaggio umano da una persona defunta dovrebbe coprire un’area di circa 30 metri quadrati.

La partica è già legale in alcuni stati degli USA: Colorado, Vermont, Washington e Oregon. Dal 2027 sarà praticata anche in California, che ha ufficializzato la decisione. Oltre al vantaggio a favore dell’ambiente, il compostaggio umano prevede anche un grande risparmio economico per chi prende questa scelta. Negli Stati Uniti, infatti, la pratica della cremazione costa in media 7500 dollari. Il compostaggio del corpo, invece, per ora viene a costare 4-5000 dollari.