Prezzi mai visti al supermercato: niente paura, risparmia con le App

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

L’aumento dei prezzi di alcuni alimenti non è certo passato inosservato. Ma esistono delle app per risparmiare?

L’aumento dei prezzi è un qualcosa che sta senza alcun dubbio condizionando le vite di tutti. Il pensiero va in particolar modo alle bollette di luce e gas, ma in realtà i prezzi sono saliti vertiginosamente anche in altri settori, persino quelli più basilari. Basterebbe anche solo e soltanto fare un giro nei supermercati per farsi un’idea e per rendersi conto di quella che è, a oggi, la situazione. Una situazione che, sotto certi aspetti, può davvero esser definita drammatica. E a preoccupare soprattutto non può non essere quanto accade per alcuni alimenti, in primis quelli di primaria necessità.

cibo e app risparmia così
Fonte Foto Canva

A settembre, dati Istat alla mano, c’è stato un rialzo dell’11,1%, che non può certo passare inosservato e lasciare indifferenti. I costi sono davvero diventati vertiginosi. Ma quale può essere la soluzione? Una strategia potrebbe essere rappresentata dalle app per risparmiare. Ma di che cosa si tratta? Giusto entrare nello specifico e nel dettaglio della questione, perché la curiosità non può non essere tantissima.

App per alimenti e per risparmiare, ecco che cosa si può fare

Mentre in altri ambiti occorre sempre e comunque fare attenzione alle truffe, a dare una mano può senza alcun dubbio essere la tecnologia. D’altronde quest’ultima, grazie in particolar modo agli smartphone, è oramai parte integrante della nostra quotidianità, essendo utilizzata per hobby, lavoro e non solo. Ed ecco che esistono almeno una decina di applicazioni gratuite che possono dare un contributo non da poco. Ma a che cosa servono? Queste hanno principalmente tre funzioni: trovare le migliori offerte nei punti vendita più vicini, trovare il prezzo più conveniente per alcuni prodotti e scoprire dove è possibile sfruttare il cashback. Insomma, nulla di straordinario e particolare, ma che, in un momento come questo, può davvero fare la differenza e consentire di risparmiare qualcosa.

Ma quali sono queste applicazioni? Sicuramente la più nota è DoveConviene, che permette di sfogliare i volantini e di ricevere aggiornamenti in caso di offerte. Utile però è anche RisparmioSuper. Infatti in quest’ultima basta inserire la lista della spesa per sapere dove i prezzi sono più convenienti, avendo così la possibilità di spendere di meno. Ma, come detto, si può anche sfruttare il cashback. In questo caso è perfetta l’applicazione TiFrutta, che permette di guadagnare acquistando i prodotti di tutte quelle marche che aderiscono al progetto e all’iniziativa. Insomma, le soluzioni non mancano. E, in un momento complicato, occorre sfruttare tutti gli strumenti possibili per affrontare le difficoltà.