Quanto si risparmia con la bici elettrica? I costi di ricarica svelano tutto

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Anche la bici elettrica può essere protagonista di un certo risparmio. I suoi consumi possono essere visualizzati tramite i cicli di ricarica. Vediamo insieme i dettagli.

Con i problemi legati al clima e all’ambiente, le alternative ai normali mezzi di trasporti sono vari. Tra i veicoli di recente produzione troviamo la bici elettrica. Questo presenta grandi vantaggi e non richiede nessuna patente per poterla utilizzarla. Ma quanto consuma?

Bici elettrica
Fonte foto: Adobe Stock

La bici elettrica può permettere un certo risparmio che si lega alla capacità di muoversi in completa libertà. Il suo non richiedere eccessivo sforzo le permette di poterla utilizzare in maniera continuata e prolungata. A dare ancora più valore anche un lato ecologico che mai come in questo periodo è fondamentale.

Sia l’allarme climatico che i continui aumenti dei prezzi della benzina, hanno fatto volgere lo sguardo sulle alternative più economiche. Una di queste, come detto, riguarda la bici elettrica. Per vedere se effettivamente il risparmio è possibile bisogna considerare i cicli di ricarica. Ogni volta, infatti, si può vedere il consumo realizzato. Vediamo, quindi, quanto consuma questo veicolo e quanto ci fa risparmiare.

Quanto consuma una bici elettrica? Incidenza e risparmio, la spesa totale

La bici elettrica può avere con se molti vantaggi ma tra questi c’è anche quella del risparmio? Dobbiamo considerare che molte batteria sono composta da 500 wattora. Cosa che ci porta a considerare che la ricarica completa permette di fare 120 km. Il costo della ricarica, quindi, dipende, dal prezzo della corrente. Elettricità che, come ben sappiamo, ha subito importanti variazioni di prezzo in questo ultimo periodo.

In questo momento, secondo le tariffe ARERA, il prezzo è di 0,501 euro/kWh. La ricarica completa non è altro che il prodotto tra prezzo dell’energia e la potenza della batteria. Quindi, in questo caso, si parla di un costo di 25 centesimi. Tale cifra permette di coprire una lunghissima distanza.

Da come possiamo vedere, il costo di una bici elettrica è davvero molto basso. Anche se tale cifra è indicativa. Per avere uno sguardo migliore bisogna vedere quali sono i prezzi del carburante.

Quanto si risparmia e quanto costa mantenere una bici

Se prendiamo in considerazione l’auto, per fare 100 chilometri dovremmo aver bisogno di spendere, in media, 13,30 euro. Una cifra molto più alta per un ciclo di ricarica per una bici elettrica. Lo scenario, però, non cambia neanche se abbiamo a disposizione una vettura a Gpl, nonostante sia il carburante più economico.

Oltre al costo della ricarica, per sapere quanto costa mantenere una bici elettrica dobbiamo considerare la batteria. Questa va sostituita periodicamente. Tale operazione ha un costo che parte da 300 euro e può arrivare oltre i 1000 euro. Altri aspetti da considerare sono la manutenzione e l’assicurazione.