Era suora, adesso è un uomo: la storia è incredibile

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

È incredibile la storia di una suora che ha deciso non solo di spogliarsi dai suoi abiti religiosi, ma di diventare uomo e trovare dopo anni la sua felicità. 

Nell’ultima puntata de Le Iene, il pubblico ha conosciuto un bel po’ di storie e si è trovato come sempre ad affrontare diversi argomenti e tematiche. Sia più leggere, che più ‘pesanti’ per quanto riguarda certi ambiti. Possiamo dire che tra questi c’è la storia di una suora che ha deciso di prendere in mano la sua vita con coraggio e cambiare tutto, diventando un uomo.

suora ruan
fonte foto: AdobeStock

Il programma di Italia 1 ha sempre portato alla luce delle storie non conosciute dal pubblico tv, andando a cercare i diretti interessati e facendoli confessare davanti le telecamere. Sono storie sconosciute, che nessuno mai aveva sentito prima. E per questo risultato sempre molto affascinanti alle orecchi di chi le ascolta. Questo è proprio il caso di suor Ruth, la suora che ha deciso di stravolgere la sua vita e di diventare Ruan.

Un passo importante e coraggioso per il suo futuro, come ha sottolineato ai microfoni de Le Iene dove ha raccontato la sua storia iniziata sessant’anni fa in Brasile. Durante l’intervista ha parlato di quando era una bambina e si sentiva a disagio in quel corpo. All’inizio non capiva il motivo. Poi è diventata suora ed infine ha capito quel era la strada per la sua felicità.

Le Iene, la storia di Ruan: da suora a uomo

Durante il servizio, ha raccontato che quando era una bambina, Ruan non amava giocare con le bambine e con le bambole, tanto che giocava con i maschietti. Ha iniziato a capire la sua vera natura alla fine delle magistrali, quando per gioco dovevano travestirsi e a lui esce fuori che doveva vestirsi da cowboy, confessando di essere felice di quel momento. Negli anni ha vissuto delle storie d’amore, ma si è sempre accorto che non c’era quel sentimento.

Fino a quando ha deciso di diventare suora. Una scelta che non ha mai rinnegato, anche se ha vissuto dieci anni in grande sofferenza, spiegando che in comunità è capitato che si era innamorata di alcune sue sorelle. Quando si accorgeva di questo, correva dai suoi superiori e chiedeva aiuto, spiegando che non voleva vivere una vita ambigua. Tanto che ha subito prima dei trasferimenti e poi è stata allontanata dal convento.

Ad aiutarla è stato un missionario italiano, conosciuto quando aveva fatto il noviziato in Italia. Ruan nel 1998 si trasferisce in Italia ed entra in una comunità dove l’accolgono gli ultimi e trova il coraggio di spogliarsi volontariamente. È qui che ha ritrovato la serenità, fino a scoprire una consapevolezza di sé. Un percorso di riflessione psicologica che lo ha portato a diventare un uomo.

La prima persona con la quale ha parlato è stato il missionario, che lui chiama ‘direttore spirituale’. Poi lo ha rivelato alla famiglia che lo ha capito e sostenuto. Accanto a lui c’è anche la fidanzata, che ha conosciuto quando era ancora donna. Le telecamere de Le Iene hanno seguito Ruan durante anche l’intervento fatto dal chirurgo Lo Russo per la ricostruzione dei pettorali.

suora ruan
fonte foto: screen video Mediaset