Lutto nel cinema, addio al più grande di tutti: fan in lacrime

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Quando gli artisti mettono in campo qualità sia nel teatro che ne cinema è sempre qualcosa di importante. Quando, poi, questi se ne vanno il dolore è altissimo. Un lutto davvero molto profondo.

Una terribile notizia ha coinvolto sia il cinema che il teatro. Un’illustre personalità è scomparsa dopo una lunga e brutale malattia. I fan si sono lasciati andare alle lacrime visto la qualità che ha messo in campo in ogni occasione. Un dolore che ha coinvolto tantissime persone per un artista indimenticabile.

Lutto, Jeff Weiss
Fonte foto: Adobe Stock

Cinema e teatro, molto spesso, si legano in un sodalizio molto profondo. Tante volte abbiamo visto attori partire dal teatro e andare al cinema e viceversa. In questo caso, la qualità messa in campo da Jeff Weiss non è stata solo tramite la recitazione ma anche le innovazioni. Il drammaturgo e attore è morto all’età di 82 anni. La causa del decesso, come svelato da suo fratello, è stato un tumore alla prostata.

La sua storia è composta di tantissimi successi. Ha partecipato a molti spettacoli nei teatri di New York, Broadway e altro ancora. La sua scomparsa è avvenuta il 18 settembre a Macungie, nello Stato della Pennsylvania. Lui, come svelato dal New York Times, è stato uno dei volti più importanti del teatro a livello sperimentale. Le sue opere, infatti, sono state viste praticamente ovunque.

Lutto cinema e teatro, addio a Jeff Weiss: dalla luminosa carriera alla malattia

Jeff Weiss è stato uno degli interpreti più importanti del teatro americano. Le sue opere, molto seguite, potevano durare anche otto ore. Gran parte della sua carriera è stata legata ad un palcoscenico. Recitare con lui, per molti, ha significato un tassello fondamentale della propria carriera.

Il teatro sperimentale per Weiss è stata solo una parte. La maggior parte del suo lavoro è stato, certamente, incentrato su questo settore ma Weiss è stato molto altro. tra i tanti interpreti segnati in positivo dal suo lavoro troviamo Kevin Kline. L’attore è diventato sia fan che amico del drammaturgo. Nel 1986, inoltre, hanno anche lavorato insieme. Lui lo scelse per interpretare il Re giocatore in Amleto.

Nonostante fosse un rischio, Weiss si presentò al casting e convinse tutti. Questo è solo un episodio di una delle carriera più importanti in questo ambito. Si è esibito anche Broadway come drag queen in “Flesh and Blood”. Come detto, però, non solo teatro perché ha recitato anche nella nota serie televisiva “Law & Order”.

Insomma, la sua storia è stata a dir poco luminosa fino a quando la malattia non è piombata su di lui. Lo stesso Kline, alla scomparsa, lo ha definito con una personalità vibrante sia dentro che fuori dal palco. Ricorda di come amasse ridere. In pratica, nessuno era come lui.

Jeff Weiss
Fonte foto: Screen YouTube