5 trucchi che ti spingono a spendere di più al supermercato

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Non tutti se ne accorgono o lo sanno, ma ogni supermercato ha dei trucchi che spingono a spendere di più: ecco quali sono i 5 più comuni e come fare a riconoscerli.

È risaputo come il più delle volte gli esseri umani non fanno la spesa ed i loro acquisti in maniera razionale ma si lasciando trasportare dal momento. Molti comprano in modo rapido e istintivo, e ciò significa che non è una cosa positiva per le nostre tasche. Naturalmente, questa caratteristica viene sfruttata dai responsabili marketing dei grandi negozi di alimentari. L’obiettivo è quello di massimizzare le loro vendite.

supermercato
fonte foto: AdobeStock

Vi siete mai ritrovati a casa con una spesa che inizialmente doveva essere diversa da quella che avevate fatto? Purtroppo è una cosa molto comune e che appartiene a tante persone in tutto il mondo. Questo perché i negozi di ogni tipo ed ogni genere utilizzano degli espedienti per incoraggiare gli acquirenti a spendere di più. E quindi a comprare prodotti che spesso non servono.

Molte di queste tecniche vengono usate anche dal nostro supermercato preferito che ha l’obiettivo di spingere il proprio cliente ad acquistare i prodotti in vendita. È possibile diventare un acquirente più intelligente e migliore conoscendo questi 5 trucchi ed evitare di spendere più del previsto.

Risparmiare al supermercato, attenzione a questi 5 trucchi

Per cercare di essere un acquirente più intelligente e soprattutto risparmiare soldi sulla spesa devi prestare un po’ più di attenzione rispetto al solito. La prossima volta che vai al centro commerciale cerca di affinare l’intuito e tieni d’occhio questi 5 trucchi che i negozi usano per aiutarti a spendere di più.

Posizionamento prodotti sullo scaffale del supermercato

Per prima cosa stai attento al posizionamento dello scaffale. In genere, i prodotti che riesci a vedere meglio, ovvero quelli nella parte centrale, sono quelli che il supermercato vuole che tu acquisti. Mentre i prodotti che sono messi sopra e sotto sono in genere quelli che costano di meno e che quindi ti portano a risparmiare.

Attenzione al ‘prezzo soglia’

Tante persone si fiondando quando si trovano davanti un prezzo del tipo: 0,99 euro oppure 1,99 euro e così via. Questo trucchetto psicologico si chiama prezzo soglia. E il cervello della persona in questione che sta facendo la spesa non percepisce tutto il prezzo, ma solo la prima cifra. Per questo motivo si è spinti a comprare quella cosa perché appare conveniente.

Corridoi pieni di prodotti

Un altro punto da stare attenti è quello di quando camminiamo nei corridoi del supermercato, tra uno scaffale ed un altro. Spesso questi corridoi sono pieni di prodotti che risultano allettanti. Spesso sono prodotti che i negozi mettono anche vicino le casse e inducono acquisti dell’ultimo minuto.

Abbinamento dei prodotti

Attenzione a quando vi trovate a fare il paragone tra un prodotto ed un altro. Questo perché i supermercati studiano l’abbinamento dei prodotti. A volte determinati prodotti che ci spingono a comprare sono messi accanto a quelli più costosi. Con questa tecnica il prezzo del prodotto diventa più appetibile se viene posizionato accanto ad altri oggetti o indumenti simili ma più costosi. Finirà per sembrare un affare, anche se non è economico.

Buoni sconto

A chiudere questa breve lista ci sono i buoni sconto dei supermercati, che ormai hanno tutti. Spesso vengono lanciati per un determinato prodotto o in un determinato momento, in questo modo spingono le persone ad affrettarsi. I coupon incoraggiano le persone a spendere più soldi di quanto inizialmente previsto perché hanno l’illusione di fare un affare.