Quanto guadagna Ignazio La Russa? Lo stipendio è da capogiro

Ignazio La Russa è il nuovo Presidente del Senato della Repubblica Italiana. Ma quanto guadagna il politico italiano? Lo stipendio è da capogiro: ecco a quanto ammonta.

Dopo le elezioni politiche del 25 settembre si è rinnovato il Parlamento e quindi, di conseguenze, sono stati eletti i nuovi presidenti di Camera e Senato. A prendere il posto di Maria Elisabetta Alberti Casellati è stato il devano dei parlamentari del partito politico Fratelli d’Italia, che ne è uscito vincitore. Andiamo a vedere quanto prende di stipendio.

igniazio la russa
fonte foto: Ansa

È onorevole dal 1992 in maniera ininterrotta e, dopo trent’anni, Ignazio La Russa è stato eletto come Presidente del Senato, diventando in questo modo la seconda carica più importante dello Stato. Per lui si tratta di un salto di qualità, visto che nella passata legislatura aveva assunto il ruolo di vicepresidente del Senato, dietro la Casellati.

La Russa è in politica da moltissimi anni. In passato lo abbiamo visto ministro della Difesa dell’esecutivo. Oltre che anche il presidente di Alleanza Nazionale, dove ha militato, e di Fratelli d’Italia, il suo attuale partito politico. Una militanza che va avanti dagli anni ’60, quando ha mosso i primi passi nel Movimento Sociale Italiano. Ma andiamo a conoscere a quanto ammonta il suo stipendio.

Ignazio La Russia stipendio: ecco quanto guadagna il Presidente del Senato

L’attuale presidente del Senato è stato deputato della Repubblica dal 1992 al 2018, per un totale di 7 legislature consecutive. È stato una parte fondamentale di Fratelli d’Italia che, dopo aver lasciato il MSI, ne è stato uno dei fondatori. Ignazio La Russa stato riconfermato al Senato in occasione delle elezioni politiche dove sono state avanzate tante proposte sull’economia.

In qualità di senatore della Repubblica, La Russia riceve una mensilità lorda di 11.555 euro, mentre al netto è di 5.304,89 euro al mese per il ruolo di senatore. A questi si aggiungono una diaria di 3.500 euro. A questi vanno tolti 200 euro in caso idi assenza in aula. Poi c’è un rimborso di 4.180 euro per il mandato e 1.650 euro come rimborso spese tra trasporti e telefonate. In poche parole, facendo un rapido calcolo, il suo stipendio mensile come senatore è di 14.634,89 euro.

Per il ruolo di presidente del Senato l’indennità è maggiore. Secondo quanto è stato riferito e si legge su FanPage, pare che il compenso è di 16 mila euro netti al mese. Una cifra che comprende indennità, rimborsi e diaria. La stessa cifra la riceve il presidente della Camera dei Deputati.

Inoltre, sul portale Money.it, viene sottolineato che il reddito di La Russa nell’ultima dichiarazione dei redditi è stata pari a 356.945 euro che ammonta al suo patrimonio personale. Una dichiarazione che per legge è presente all’interno del sito del Senato dove vengono esplicitati i guadagni.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news