Gabbiani scomparsi all’improvviso nella città: che cosa sta succedendo?

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

I gabbiani reali sono scomparsi in modo improvviso all’interno della città dove erano sempre presenti. Si teme che sia stato a casa dell’influenza avaria: ecco che cosa sta succedendo ai volatili.

Gli uccelli in questione sono tra i più belli di questa famiglia. Non è una sorpresa vederli in alcune città di mare. Anche se qualcuno potrebbe avvistare uno stormo di gabbiani in cerca di uno spuntino nelle metropoli. Questi belli uccelli marittimi sono però spariti all’improvviso in una città dove erano sempre presenti. Un mistero che ha lasciato tutti i cittadini con il punto di domanda.

gabbiani
fonte foto: AdobeStock

Tutti gli appassionati di questo campo sanno molto bene come i gabbiani popolino alcune città. Per gran parte dell’anno i residenti e i turisti della città di Barmouth che è situata nel Galles nord occidentale sono abituati ai brusii e ai chiacchiericci di questi uccelli mentre battibeccano su patatine e molliche cadute. In modo improvviso e anche inquietante, la cittadina balneare di Gwynedd è diventata silenziosa.

Nelle ultime settimane, cittadini e visitatori hanno riferito alle autorità di non aver visto più questi animali girargli intorno. Tanto che possono consumare spuntini senza il timore di essere disturbati. Patatine e panini non attirano più stormi di gabbiani affamati. Ed i visitatori possono ora passeggiare sul lungomare senza essere assaliti. Ma che cosa sta accadendo?

Gabbiani spariti in Galles: pericolo influenza avaria

Gli abitanti della città di mare si chiedono cosa sia successo alla loro popolazione di gabbiani normalmente presente. Gli animali sono sempre stati uno spettacolo che caratterizzava Barmouth. Ma nelle ultime settimane, come detto, alcuni residenti locali hanno lamentato la loro assenza così improvvisa e misteriosa.

Alcune persone si sono chieste se la colpa fosse di un focolaio di influenza aviaria. A lanciare l’allarme sarebbero stati un gruppo di pescatori che avrebbero avvistato gli uccelli morti sulla costa. La dottoressa Rachel Taylor, una ecologista che lavora al British Trust for Ornithology, un ente di beneficenza per la conservazione ha riferito che questo è un pericolo per tutto il Regno Unito.

Ha spiegato che se i gabbiani di Barmouth hanno contratto l’influenza aviaria, questa potrebbe essersi diffusa a macchia d’olio in qualsiasi luogo del paese. Una cosa difficile da dimostrare visto che non esiste un sistema di sorveglianza nazionale. Proprio per questo in tanti spingono che sia necessaria una maggiore sorveglianza dei casi di influenza aviaria negli uccelli selvatici. Per capire e vedere se c’è un collegamento.

Tuttavia, c’è da aggiungere che altre persone in città hanno scritto sui social per suggerire che i gabbiani reali potrebbero essere semplicemente andati altrove a cercare cibo. Ora che la stagione turistica estiva sta volgendo al termine.