Junk food, una piaga che coinvolge tutto il mondo: ecco i danni per la nostra salute

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

I danni che il junk food fa alla nostra salute sono spesso incalcolabili. Ecco tutti gli svantaggi di consumare abitualmente cibo spazzatura. 

Il termine americano “junk food” è forse uno di quelli che meglio descrive una delle conseguenze più gravi che la proliferazione del capitalismo e del consumi hanno portato con il loro avvento nel mondo moderno.

cibo spazzatura
Adobe Stock

Si tratta infatti di un’espressione che in italiano è traducibile come “cibo spazzatura”, e che si riferisce a quei prodotti alimentari industriali, spesso famosi per la loro bontà, ma che risultano sempre particolarmente dannosi per il nostro organismo. 

Junk food, la maggior parte del cibo industriale non fa bene al nostro corpo: il motivo

Il cibo che siamo soliti consumare nei fast food ne è il massimo esempio. In genere il cibo spazzatura si caratterizza per una grande concentrazione di zuccheri al suo interno, ma anche di grassi e acidi saturi. Oppure per l’aggiunta nelle sue componenti di aromi e coloranti prodotti in laboratorio, che nella maggior parte dei casi non sono di certo un toccasana per il nostro corpo. Senza contare poi che negli ultimi cent’anni, molto spesso parlare di cibo industriale significa trovarsi di fronte a dei prodotti alimentari, magari anche semplici nella loro composizione, realizzati con materie prima di bassissima qualità che permettono di farceli trovare negli scaffali dei supermercati a prezzi da discount.

Purtroppo alla lunga, il cibo spazzatura danneggia in modo molto grave il nostro organismo, causando degli scompensi molto difficili da gestire. 

I tanti additivi creati in laboratorio e aggiunti in un secondo momento, rendono il cibo spazzatura “letale” per il nostro organismo

Basti solo pensare all’America, che a partire dall’introduzione delle catene di fast – food ormai mezzo secolo fa, ha visto velocemente l’obesità diventare una vera e propria piaga tra i più giovani. D’altronde, il cibo spazzatura non è così diverso dalla droga, basti solo pensare che uno dei motivi per cui ci piace così tanto, e per cui già il giorno sentiamo di nuovo il desiderio di mangiarlo, è dovuto al fatto che riesce ad attivare sostanze come la dopamina, quando lo consumiamo, che aumentano il buonumore del nostro corpo.

Alla lunga però, i suoi effetti sul nostro organismo possono essere devastanti. Questo oltretutto si verifica proprio grazie a tutti gli additivi prodotti in laboratorio, in grado di attivare proprio questi recettori della dopamina. 

In alcune persone, il consumo abituale di Jun Food crea anche problemi alla masticazione

Un’altra conseguenza poco conosciuta sul consumo abituale di junk food, riguarda il fatto che in alcuni soggetti induce a masticare molto più velocemente, e questo tende a peggiorare in modo significativo la nostra digestione. Altro aspetto decisivo in tal senso, è il fatto che in genere il cibo spazzatura ha un potere saziante bassissimo.

In parole povere, più ne mangiamo, più ne vogliamo, e non siamo indotti con questi alimenti dal nostro corpo a raggiungere il livello di sazietà, come capita ad esempio con le verdure. Altro aspetto molto preoccupante è che in genere si tratta di prodotti che contengono al loro interno enormi quantità di sale.