Quanto costa una cena da Sophia Loren? Menù vasto e prezzi che invitano

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Una catena di ristoranti hanno dedicato il proprio nome a Sophia Loren. Tanto interesse si è innescato nei fan della celebre attrice. Quanto costa una cena nel “suo” ristorante? Andiamo a scoprire insieme i dettagli.

Tra le star più importanti e luminose del nostro panorama, l’attrice nata a Roma primeggia. Nel corso della sua carriera, il suo nome non ha toccato solo i nostri confini ma anche quelli internazionali. Diventando, di fatto, una vera e propria leggende. Ed è a quella leggenda che sono stati dedicati una serie di ristoranti presenti nel nostro Paese.

Sophia Loren
Fonte foto: Ansa

Tra i tanti lavori a cui Sophia Loren ha messo la sua firma c’è anche quello che si lega al mondo della ristorazione. I due ristoranti con il suo nome sono presenti a Firenze e Milano. L’idea è nata per omaggiare una delle più grandi interpreti al mondo. Tale evoluzione, come possiamo capire, ha innescato un interesse davvero profondissimo.

Ai tanti successi raggiunti, la Loren può vedere la sua firma anche nel mondo della ristorazione. Fin dal primo momento, il “suo” ristorante ha attirato tantissima curiosità. Andiamo, quindi, a vedere le proposte del ristorante e i relativi prezzi.

Quanto costa una cena nel ristorante Sophia Loren?

Il menù presentato dal ristorante Sophia Loren è molto vasto. Ci sono tantissime proposte e una cena può costare anche oltre le tre cifre. Anche se, discorso che vale quasi sempre, dipende da cosa si sceglie.

Gli antipasti hanno prezzi abbastanza alti. Si va dai 13 euro per i salumi, che diventano 25 per due persone, fino ad arrivare ai 25 euro della tartare di vitello. Spazio anche ai fritti con i 4 euro della montanara che può essere al pomodoro, genovese e assaggio. Fino ad arrivare ai 6 euro della scamorza affumicata. Nel menù anche una selezione di mozzarelle. C’è la zizzona di Battipaglia a 48 euro al chilo. Possiamo trovare qui la mozzarella a 7 euro, stesso presso anche per la burattina. Mentre la mozzarella affumicata costa 13 euro.

Per i primi troviamo a 15 gli ziti alla genovese, così come gli gnocchi alla sorrentina. Mentre il prezzo più alto è segnato dagli scialatielli ai frutti di mare, prezzo 22 euro. Mentre a 21 euro troviamo le orecchiette alle cime di rapa. I secondi hanno sia carne che pesce. Qui si trova il pescato selvaggio del giorno a 9 euro /hg. Frittura di pesce a 25 euro, trancio di tonno fresco a 39 euro. Stesso prezzo per il filetto di manzo ai funghi.

Non poteva mancare la sezione delle pizze. Queste sono fatte da Francesco Martucci. La margherita ha un prezzo di 11 euro, la Sophia Loren con scarola, datterino giallo olive, alici, stracciatella, capperi ha un prezzo di 18 euro. La pizza più costosa, dal nome fil rouge, ha un prezzo di 20 euro.

Il menù contiene anche le insalate, queste hanno un prezzo dai 10 ai 18 euro. Nei dolci troviamo i classici della cucina italiana dal tiramisù a 6 euro, fino ad arrivare al babà farcito con crema o panna montata a 7 euro. Ma la selezione è davvero molto ampia. A disposizione, rimanendo in tema di dolci, anche il banco pasticceria. Il coperto è di 3 euro a persona.