Violenta scossa di terremoto all’alba: magnitudo ed epicentro

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Una violenta scossa di terremoto è stata registrata nelle primissime ore del mattino nel Mediterraneo. L’allerta è molto alta. Tutti i dettagli del sisma: epicentro, magnitudo e zone coinvolte.

È tornata la paura in una delle zone più sismiche del Mediterraneo. Una scossa di terremoto ha fatto balzare dal letto tante persone che si trovavano ancora a dormire. L’evento è stato registrato e segnalato dai sismografi ING di Roma che hanno dato la notizia in maniera puntuale e tempestiva. Andiamo a conoscere tutti i dettagli.

terremoto
fonte foto: AdobeStock

Torniamo a parlare di uno degli eventi naturali più temuti dall’umanità, questo per il suo carattere imprevedibile e distruttivo. Un terremoto può essere davvero devastante se colpisce con violenza. Nel corso della nostra storia abbiamo assistito purtroppo ad eventi traumatici e che hanno cambiato la vita a milioni di persone in una manciata di secondi.

Negli ultimi minuti si è verificata ancora una volta una scossa di terremoto molto violenta in Grecia. Un evento registrato nelle primissime luci dell’alba e che di sicuro ha spinto tante persone a mettersi al riparo e allontanarsi dalle proprie abitazioni come si dovrebbe fare di norma. I dettagli sono stati enunciata dalla Sala Sismica INGV di Roma.

Terremoto in Grecia, scossa molto forte: magnitudo ed epicentro

L’imprevedibilità del terremoto è un qualcosa che terrorizza tantissime persone. Nelle prime ore del giorno di domenica mattina 2 ottobre, una scossa di terremoto di magnitudo 5,4 ha colpito la Grecia. L’epicentro è stato precisamente Creta e le isole di Cefalonia e Zante nel Mar Ionio, ad una profondità di 20 km con latitudine di 34.3600 e longitudine di 26.1720.

Stando a quanto riferito dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il terremoto si è verificato pochi minuti dopo le ore 6 del mattino. Più precisamente quando in Italia erano le ore 06:04, mentre l’ora locale segnava un’ora più avanti, ovvero le 07:04 del mattino. Per il momento e fortunatamente non ci sono state segnalazioni di feriti a persone.

Le autorità greche di sicuro si sono messi in allerta per controllare se ci siano state delle frane causate dal sisma o altri danni. L’allerta rimane molto alta in quanto ci potrebbero essere delle scosse di assestamento nelle ore successive a questa. Ricordiamo che la Grecia si trova in una regione che è segnalata come sismicamente attiva.

Il paese si trova in una complessa zona di confine geologico nel Mediterraneo orientale tra la placca africana ed eurasiatica. La parte settentrionale della  Grecia  si trova sulla placca eurasiatica mentre la parte meridionale si trova sulla placca del Mar Egeo. Per fortuna, la grande maggioranza dei terremoti non causa danni o lesioni.

terremoto grecia
fonte foto: screen INGV