Attenzione ai tuoi risparmi, così gli hacker entrano sul tuo conto

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Milioni di cittadini in tutto il mondo sono stati vittime, almeno una volta nella loro vita, di frodi ai danni del proprio conto corrente o della propria carta di credito. Scopriamo insieme i principali stratagemmi dei criminali informatici.

Ci sono buone probabilità che potrebbe accadere anche a te. Senza dimenticare il rischio che corri ogni giorno con sms, email e link “malevoli” che permettono ai criminali informatici di accedere ai tuoi dati sensibili, cadendo tuo malgrado nella terribile trappola del pishing.

I criminali non hanno certo più bisogno della tua carta di credito fisica per commettere frode. Invece, la frode con carta di credito si è evoluta in una delle minacce alla sicurezza informatica più comuni . Ad esempio, un hack di Capital One del 2019, ha rilasciato, negli Usa, i dati della carta di credito di oltre 100 milioni di persone.

Come è possibile, c’è da chiedersi, che dati così sensibili siano di pubblico dominio?

La domanda è lecita: come puoi proteggere te stesso e la tua carta di credito dai truffatori?

Come puoi proteggere il tuo conto bancario on line?

Partiamo dai rischi che corri ogni giorno.

Da tempo ci sono i cosiddetti card skimmer. Questi piccoli dispositivi raccolgono i dati della carta di credito dalle strisce magnetiche della carta, che i criminali utilizzano quindi per creare una carta clonata. I ladri installano skimmer su bancomat, pompe di benzina e altri lettori di carte disponibili pubblicamente. Le informazioni vengono rubate direttamente accedendo al chip della tua carta.

Non è finita qui. Le connessioni wireless aperte in luoghi come bar e aeroporti sono notoriamente pericolose. Gli hacker possono utilizzare quello che viene chiamato un attacco “man-in-the-middle” (MITM) per intercettare la tua connessione e raccogliere tutti i dati che condividi, comprese le informazioni sulla carta di credito.

Ma ecco uno dei pericoli che corri costantemente ogni giorno, che il tuo conto bancario corre ogni giorno, con il rischio che i dati sensibili del tuo account vengano identificati e il tuo denaro sparisca in un batter d’occhio.

I trucchi degli hacker: phishing e non solo

Il phishing è un tipo di attacco informatico progettato per accedere alle tue informazioni sensibili.

Un messaggio di phishing finge di provenire da un’organizzazione di cui ti fidi come la tua banca. Ma se condividi informazioni facendo clic sul collegamento o rispondendo all’e-mail/sms, i dati andranno direttamente nelle mani di un hacker.

Gli attacchi di phishing possono anche cercare di farti scaricare allegati che includono malware. Questo software dannoso può rubare dati sensibili dai tuoi dispositivi e condividerli con gli hacker.

Dopo tutte queste informazioni, hai preso coscienza, se era necessario, che i tuoi risparmi non sono affatto al sicuro. Solo la conoscenza di ciò che accade intorno a te e la giusta attenzione possono evitarti sgraditissime sorprese e ti permettono di attuare i passi giusti per proteggere il tuo denaro.