Soffri di ipotensione? Ecco i cibi consigliati per mantenerti in salute: la lista

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ecco la lista dei cibi che i medici consigliano epr chi soffre di ipotensione o pressione bassa. Vediamo nel dettaglio. 

Sono tantissime le persone nel mondo che soffrono di pressione bassa o ipotensione. Una condizione di squilibrio fisico che si verifica nel momento in cui la nostra pressione arteriosa scende sotto i 90 – 60 mmHg.

PRESSIONE BASSA
Adobe Stock

In genere chi inizia a soffrire in modo cronico di questa patologia, avverte una stanchezza fuori dal comune, difficoltà a respirare, vertigini e capogiri. In alcuni casi si può anche ad arrivare a svenire, perdere conoscenza. 

Ipotensione e pressione bassa, ecco le categorie più colpite

In genere a soffrire di più per ipotensione o bassa tensione sono i bambini, ma anche le donne in gravidanza, così come gli anziani che spesso presentano difese immunitarie più basse della media in virtù della loro età. Si tratta inoltre di un problema che spesso si aggrava con l’inizio dell’estate, in quanto il clima tende a debilitarsi e a renderci dunque più esposti a possibili malori o abbassamenti di pressione.

Per questo, i medici consigliano sempre ai loro pazienti di evitare assolutamente di uscire nelle ore più calde della giornata, che in genere è il periodo compreso tra mezzogiorno e le quattro del pomeriggio. Altro consiglio importantissimo da seguire, ma questo naturalmente non vale soltanto per i mesi estivi, è quello di idratarsi sempre in modo corretto, bevendo tanta acqua durante la giornata, ma cercando anche di farlo in modo continuo e regolare. 

La lista di alimenti consigliata per chi soffre di ipotensione o di bassa pressione

In estate poi questo consiglio diventa un imperativo, in quanto il caldo e la sudorazione tendono a svuotare il nostro corpo di sali minerali, e fare “rifornimento” idratandosi diventa essenziale. Per chi soffre di queste patologie, c’è poi una lista di alimenti altamente consigliata per mantenersi in salute.

Chi ad esempio è affetto da ipotensione, dovrebbe consumare molta frutta, in particolare banane. Questo perché si tratta di un alimento che ha un grande potere drenante sul nostro organismo ed è ricco di potassio, un minerale che aiuta a regolare la pressione arteriosa.

Anche il consumo di frutta secca è particolarmente consigliato: noci e mandorle, se consumate nella giusta quantità quotidianamente, aiuta a ridurre l’affaticamento a capogiri. 

Sono tantissimi gli alimenti pieni di vitamine e sali minerali che fanno bene al nostro corpo: ecco alcuni esempi

Stesso discorso per i cereali integrali, che essendo ricchi di vitamine e potassio, sono tra gli alimenti che più fanno bene a chi soffre di ipotensione. Anche il consumo di cioccolato fondente ci aiuta a restare in salute, e a mantenere la nostra pressione a un livello accettabile: in pochi sanno ad esempio che questo alimento, consumato quotidianamente senza esagerare, riesce a conservare l’elasticità delle arterie, favorendo così un minor rischio di occlusione di queste.

Da non sottovalutare i frullati, anche questi infatti sono una ricchissima fonte sia di vitamine che di sali minerali. Chi invece soffre di pressione bassa deve invece provare ad evitare dei cibi che risultano molto ricchi di carboidrati ed evitare anche bevande che di norma vanno bevute caldissime come il caffè. Il motivo? I liquidi molto caldi, quando vengono ingeriti, tendono a dilatare molto i nostri vasi sanguigni. 

Le informazioni presenti in questo articolo hanno solo scopo informativo e non vogliono sostituirsi ad un parere specializzato. In caso di sintomi è bene rivolgersi al proprio medico di riferimento.