Giocava nell’Inter, oggi la sua vita è completamente diversa: ecco come è ridotto

È stato uno dei colpi che più hanno fatto scalpore. Il passaggio all’Inter ha rappresentato tanto per lui. Oggi, però, la sua vita è lontanissima dal calcio. Ecco come è ridotto.

Gli appassionati di calcio ricordano certamente quello sport negli anni 2000. Era un calcio completamente diverso a quello che stiamo vivendo. Con le società italiane che erano protagonista in tutto il mondo. Il calcio mercato regalava sempre grandi colpi e altri legati a giovani che portavano dietro di se tante speranze.

Inter, Macellari
Adobe Stock

Sappiamo bene come i giovani hanno sempre il mirino dell’attenzione puntato. A maggior ragione quando un giovane fa bene e riesce ad arrivare in un top club italiano. In questo caso, l’acquisto venne fatto dall’Inter nella stagione 2000-2001. Una stagione non proprio positiva sia per lui che per il club.

Questo sport vive di equilibri decisamente instabili. Basta una stagione non positiva e le cose possono decisamente cambiare. Ed è proprio questo quanto accaduto all’esterno sinistro acquistato dall’Inter nel 2000. Oggi la sua vita è lontanissima dal calcio. Scopriamo insieme il presente di Fabio Macellari.

Che fine ha fatto Fabio Macellari? Dall’Inter alla sua vita attuale

Il passaggio all’Inter poteva rappresentare il punto di svolta. Macellari arrivava da 6 anni, tra Lecce e Cagliari, fatti su buon livello. All’Inter, però, non è riuscito ad ingranare e complice l’esonero di Marcello Lippi a favore di Marco Tardelli, lo spazio per Macellari si è sempre più ridotto.

Dopo quell’avventura ha iniziato a girare l’Italia. Dal Bologna e poi di nuovo al Cagliari, Macellari non ha saputo riprendere più il filo interrotto prima del passaggio alla squadra nerazzurra. Ha provato anche la carriera da allenatore ma tutto si è interrotto dopo le esperienze alla Bobbiese, Amatrice e Seuolo 2010.

Nelle varie intervista, ha anche ammesso di aver avuto vari problemi e di aver speso praticamente tutto. Al Corriere della Sera ha raccontato che oggi la sua vita è fatta da una vita bucolica. Macellari si occupa di tagliare la legna attorno alla sua proprietà. Tra le tante attività cura l’orto e lavora saltuariamente in un panificio.

Al quotidiano ha confessato di svolgere sia il ruolo di panettiere che di taglialegna. Il panificio, però, non è suo ma di alcuni suoi amici. Come detto, svolge una mansione occasionale. Questo perché, sottolinea, non riesce a stare fermo e tende a voler fare sempre qualcosa. Se non è al panificio, probabilmente, è sul trattore a tagliare la legna in montagna.

Da come vediamo, la vita di Fabio Macellari è completamente cambiata e si è allontanata molto dal calcio. Nonostante un passato turbolento, l’ex esterno sinistro ha recuperato la sua strada. Un percorso che lo ha portato a legarsi in maniera profonda con la natura.

Fabio Macellari
Fonte screen: Mediaset

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news