Consulenti di viaggio, una posizione per tutti: chi è, che ruolo svolge e quanto guadagna

Nel settore del turismo si fanno sempre più spazio i consulenti di viaggio. Figure che stanno attirando una certa attenzione. Vediamo chi sono, qual è il loro ruolo e come diventare.

L’universo del lavoro tende sempre a cambiare, ad evolvere. In questo caso, una figura che sta prendendo sempre più spazio è quella del consulente di viaggio online. Da come possiamo intuire, tale consulente si distacca dall’operatore che conosciamo. Questa è una figura indipendente e ha una maggiore flessibilità di orario e posizione.

consulenti di viaggio stipendio
Fonte Foto Canva

Quando si parla di consulente di viaggio lo si fa avendo chiara l’idea del suo ruolo. La funzione principale è quella di intermediare tra il cliente e l’attività dell’ambito turistico. Tale figura sta assumendo sempre più valore, portando molti a concentrarsi sulla sua posizione. Tale interesse porta a svelare di più su questo ruolo. Dal suo ruolo fino al guadagno.

Consulenti di viaggio, chi sono? Tutto su questa nuova posizione

Come anticipato, questa figura svolge un ruolo di intermediazione tra il cliente e tutto quello che serve durante il viaggio. Nonostante sia una figura autonoma può lavorare anche per alcuni siti e operatori turistici. Essendo una figura autonoma, la gestione degli orari è personale. Cosa che porta il consulente a lavorare a seconda dei propri orari.

Tale figura presta molto ascolto alle necessità del cliente. Dopo aver ascoltato il tutto, metterà in contatto lo stesso con le varie strutture, le attività da svolgere nel viaggio e altro ancora. una volta conosciuto il budget a disposizione e le necessità, il consulente parte alla ricerca dei modi per dare tutto il necessario al cliente. Questo aiuta anche le persone durante in viaggio in caso di problemi.

Il guadagno nasce dalla propria capacità di vendere. In questo contesto non ci sono solo ricompense materiali come alcuni soggiorni. In genere, si riceve un compenso minimo dalla vendita. Di solito, si parla di uno stipendio compreso tra gli 800 e i 1.500 euro lordi. Ci può essere l’aumento dello stipendio in caso di contratto con una società. Il consulente online può arrivare, secondo quanto riportato da Money, a commissioni comprese tra il 10 e il 08% per le strutture, 20-25% per le imprese turistiche.

Non è difficile diventare un consulente di viaggio. La strada, però, deve essere segnata da una grande passione per questo ambito, per i viaggi. Non dimenticando che bisogna avere grandi capacità comunicative. Un primo passo è quello di conoscere o imparare le lingue. Così da specializzarsi in questo settore. Bisogna avere delle basi solide di marketing in rete e nell’utilizzo dei social.

Quindi passione ma anche conoscenza di questo ambito turistico. Molti, prima di iniziare questa carriera, viaggiano in prima persona. Esplorano alcune soluzioni così da iniziare a capire un po’ come funziona e dare vita ad una certa attività social come travel blogger.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news