Investire in trading conviene davvero? Ecco cosa può succedere

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Ma quali sono i pro e i contro dell’investire nel mondo del trading? Ecco un esempio che può chiarire molti .

Sicuramente in molti avranno sentito parlare di trading. Ma che cos’è in che cosa consiste quest’ultimo? In realtà non è altro che l’acquisto e la vendita di titoli finanziari via internet. Il tutto avviene attraverso un software che viene appunto chiamato e definito piattaforma di trading. Queste ultime sono create e poi messe a disposizione dei clienti da società finanziarie, le cosiddette broker online. Queste ultime dunque lavorano per conto e nell’interesse dei loro clienti, chiedendo in cambio una commissione. Ovviamente le loro operazioni consistono nel vendere e nell’acquistare titoli.

TRADING ONLINE
Fonte Foto Canva

In un mondo in cui la virtualità la sta sempre più facendo da padrone ed esistono ormai piattaforme di vario tipo, senza alcun dubbio tutto ciò può diventare un modo per investire allettante e, quantomeno inzialmente, anche poco costoso. Ma ci possono essere degli esempi che aiutano a farsi un’idea e a chiarire ancor di più la questione e l’argomento. Giusto dunque entrare nello specifico e nel dettaglio, perché la curiosità non può non essere tantissima.

Investire in trading, ecco cosa può succedere

In primis va detto che non può certo essere dimenticato e scordato che il rischio di truffe online è sempre comunque dietro l’angolo. Un qualcosa di simile può succedere, per esempio, in quel di Amazon, dove è bene chiarire cosa fare e cosa non fare. Insomma, qualche pericolo il trading inevitabilmente lo nasconde. Lo sa fin troppo bene un 75enne di Arezzo. Quest’ultimo ha infatti vissuto un’esperienza a dir poco particolare e assurda. Giusto raccontarla al meglio per far capire.

L’uomo, dopo essersi iscritto a una piattaforma, è stato contattato da un broker prima di procedere al primo investimento, che tra l’altro è anche stato molto contenuto e consono alle sue possibilità economiche non troppo elevate. Gli investimenti però si sono poi susseguiti nel tempo e tra l’altro l’individuo assisteva a un cresciuta del suo capitale, che ha addirittura toccato i 700mila euro. Ovviamente però tutto ciò che si vedeva sulla piattaforma era chiaramente falso e orchestrato per dare l’idea che il percorso di trader stesse andando per il meglio e quindi continuare a investire il proprio denaro. L’uomo è arrivato a investire complessivamente 1 milione di euro prima di rendersi conto della truffa e denunciare il tutto alla Polizia Postale. Una vicenda e una storia che fa capire come il pericolo ci può essere e può essere anche di quelli importanti. Occorre sempre prestare attenzione e approcciare all’investire nel trading con intelligenza, parsimonia e razionalità.