Emma Bonino chi è? Età, marito, malattia: tutto sulla leader di Europa +

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Emma Bonino, chi è? Scopriamo tutto sulla carriera della politica e attivista italiana e sulla sua vita privata. Nel 2015 la donna ha annunciato di essere gravemente malata ma ha continuato a lottare e a lavorare.

La donna ad oggi è una delle attiviste e politiche italiane più note al mondo. Storica esponente del Partito Radicale e successivamente dei Radicali Italiani, oggi fa parte del partito Europa +. Scopriamo tutto sulle origini, la carriera e la vita privata della politica.

emma bonino
foto Ansa

Emma Bonino chi è? Età, famiglia, altezza

  • Nome: Emma
  • Cognome: Bonino
  • Data di nascita: 9 marzo 1948
  • Luogo di nascita: Bra (Cuneo)
  • Età: 74 anni
  • Professione: dirigente di partito, attivista, docente universitaria
  • Altezza: non disponibile

Emma è originaria di Bra, in provincia di Cuneo dove, in realtà, nasce l’8 marzo 1948 ma viene registrata all’anagrafe solo il giorno dopo. È la seconda figlia di Filippo Bonino e Caterina Barge e i primi anni vive in campagna dove la famiglia ha un’azienda agricola. Quando è ancora piccola si trasferisce in città dove il padre inizia a commerciare il legname.

 Emma Bonino studi e carriera politica

Ottiene il diploma di maturità presso il liceo classico di Bra e, nel 1967 si trasferisce a Milano. Qui Emma studia all’Università Bocconi Lingue e letterature moderne, laureandosi nel 1972 con una tesi su Malcolm X.

Nel 2019 ottiene la laurea ad honorem in Scienze Politiche che le viene omaggiata dall’Università degli Studi Internazionali di Roma. La Bonino ha collaborato con giornali come editorialista come Il Riformista, Linkiesta, Il Sussidiario e Left.

Inizia ad appassionarsi alla politica nei primi anni ’70 quando è tra le fondatrici del Centro d’informazione sulla sterilizzazione e sull’aborto. Nel 1976 si presenta con il nuovi Partito Radicale alle elezioni politiche e viene eletta  deputata alla Camera a soli 28 anni.

Le cariche che da quel momento Emma Bonino ricopre sono molteplici. È stata deputata al Parlamento per varie legislature, Ministro del Commercio internazionale, delle Politiche europee e anche degli Affari esteri. Ha ricoperto il ruolo di Vicepresidente del Senato tra il 2008 e il 2013; è stata Eurodeputata per molti anni e Commissaria europea per la politica dei consumatori, la pesca a gli aiuti umanitari. Attualmente è rappresentante e leader del partito + Europa e senatrice in carica dal 2018.

Emma Bonino, tutto sulla sua vita privata: ha un marito?

La politica non ha mai parlato molto delle sue questioni private quindi le informazioni sono scarse in merito. Pare non sia mai stata sposata e non abbia avuto figli naturali ma, negli anni ’70, ha preso in affidamento due bambine: Aurora e Rugiada.

In merito alla sua vita sentimentale sappiamo solo che ha avuto due relazioni importanti: una con Marcello Crivellini e l’altra con Roberto Cicciomessere, entrambi militanti radicali.

Emma Bonino, come mai copre i capelli? La malattia

Nel gennaio del 2015 la donna ha annunciato ai microfoni di Radio Radicale di aver scoperto un tumore. La Bonino è affetta da un cancro al polmone sinistro e ha dovuto sottoporsi alla chemioterapia che, come accade spesso, le ha fatto cadere i capelli.

Questo è il motivo per il quale la donna da qualche anno si copre la testa con un turbante. Emma, tuttavia, non ha mai abbandonato l’attività politica. Ad oggi sembra stare meglio: nel 2016 ha annunciato che la cura ha funzionato e che il tumore è in recessione.