Risparmiare sulla spesa al supermercato: i trucchetti per spendere di meno

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Uscire per acquistare i beni alimentari può essere davvero costoso. Ma esistono dei trucchetti infallibili per chi vuole risparmiare sulla spesa al supermercato: ecco quali sono e che cosa devi fare.

A causa della pandemia di coronavirus e poi della guerra della Russia in Ucraina, il costo dei prodotti di genere alimentari è in forte aumento. Dall’inizio della pandemia a febbraio, il costo degli alimenti di base, come carne e uova, è aumentato più velocemente in oltre un decennio. Senza contare quello di pane, pasta e farina che ha avuto un rialzo netto con il conflitto nell’est Europa.

risparmiare spesa supermercato
fonte foto: AdobeStock

L’inflazione ormai è arrivata alle stelle ed ogni famiglia è alle prese nel fare i conti con una crisi economica sempre più imperante nel nostro paese. Proprio per questo motivo è bene sapere tutti i modi possibili per cercare di risparmiare. Uno di questi è proprio mentre fai gli acquisti di genere alimentare. Potrebbe sembra non facile risparmiare sulla spesa al supermercato, ma ci sono dei trucchetti importanti da sapere.

Naturalmente, l’importo che si spende per la spesa dipende da dove si fa la spesa per evitare i prezzi record. È bene sottolineare che dipende anche da cosa si acquista e dal numero di persone nella vostra famiglia. Ma indipendentemente da quanto spendi, ci sono semplici azioni che puoi intraprendere per risparmiare denaro in questo difficile periodo storico.

Risparmiare sulla spesa al supermercato: ecco gli 8 trucchetti infallibili

Il primo passo che devi fare prima di recarti ad un supermercato è quello di fissare un budget per la spesa e poi capire se recarti in un discount o supermercati che in genere hanno offerte più allettanti. La prima regola da segnare è quella di evitare gli sprechi e quindi non comprare alimenti che non sono necessari.

Proprio per questo obiettivo finale è fondamentale fare la lista della spesa nella propria casa prima di uscire. In questo modo saremo focalizzati sui prodotti che ci servono, senza vedere altri e cadere in tentazione. Un’altra regola è quella di evitare le scorte di cibo, a differenza di quanto si dice. In quanto si rischia di spendere tanto per prodotti che potrebbero non essere consumati.

Un altro consiglio è quello di dedicare tempo alla spesa, evitando in questo modo le corse di fretta e furia. In questo modo si ha tutto il tempo per paragonare i prodotti, i prezzi e le etichette. Prima di uscire di casa controlla sempre i volantini delle offerte, così saprai in quale supermercato recarti.

L’altro consiglio è sempre quello di usare le app e buoni sconti, perfetti per risparmiare su tutta la spesa finale o su un prodotto in particolare. Un altro consiglio è sempre quello di leggere le etichette, un passo importante per la qualità del prodotto che vai a comprare. Poi è consigliato di evitate di comprare cibi già pronti, in quanto non solo costano di più, ma non sono genuini per la salute.

L’ultima regola da seguire per il tuo risparmio-qualità è quella di controllare le scadenze e scegliere prodotti di stagione. In questo modo si ha la certezza della freschezza dei beni che portiamo a tavola. Poi ricordati che ad aiutarti a risparmiare c’è anche il carrello della spesa, che può essere un alleato per i tuoi obiettivi.