Maria Elena Boschi patrimonio: tutto sulle cifre della politica

Maria Elena Boschi è tra le politiche più apprezzate. Attualmente è il capogruppo di Italia Viva alla Camera dei deputati. Ma a quanto ammonta il suo patrimonio? La cifra è considerevole.

Il mondo politico è composto da tantissimi esponenti. Alcuni riescono davvero a colpire nell’interesse generale. Tra questi spicca sicuramente Maria Elena Boschi. L’avvocato di Firenze è riuscita ad imporsi facilmente nell’universo politico. Diventando una grande esponente della classe politica.

Maria Elena Boschi
Ansa Foto

Il legame con la politica avviene nel 2008 dove sostiene la candidatura di Michele Ventura del Partito Democratico contro Matteo Renzi. Un momento decisamente particolare dato che poi proprio con Renzi nascerà un legame politico decisamente importante. Un rapporto che ancora oggi è stabile e le ha permesso di essere capogruppo di Italia Viva alla Camera.

Maria Elena Boschi ha segnato anche un record. Nel 2016, con il governo Gentiloni, è diventata la prima donna a ricoprire il ruolo di Sottosegretaria di Stato alla presidenza del Consiglio. All’epoca era tra le fila del PD. Partito che poi ha lasciato per rivestire il ruolo di capogruppo di Italia Viva, partito di Matteo Renzi. Insomma, la curiosità attorno a lei è subito aumentata. Curiosità innescata da quanto realizzato. Per questo motivo molti si chiedono a quanto ammonti il suo patrimonio. Scopriamolo insieme.

Il patrimonio di Maria Elena Boschi: ecco i dettagli

Come ben sappiamo è molto difficile risalire al patrimonio di un personaggio noto se non è il diretto interessato a svelare il tutto. Dato, però, che si tratta di un esponente politico possiamo fare riferimento ai dati che fanno riferimento ai guadagni da politica.

Da quanto riportato, Maria Elena Boschi è legata ad un’indennità mensile netta di 5.346,54 euro. A questa si aggiunge una diaria di 3.503,11 euro e un rimborso spese di mandato che equivale a 3.690 euro. Ma non è finita qui perché bisogna tenere in considerazione i rimborsi telefonici  e quelli dei trasporti che toccano quasi 4.000 euro ogni tre mesi.

Nell’ultima dichiarazione, fatta nel 2020 e in riferimento al 2019, la capogruppo ha dichiarato un reddito totale di 98.471 euro. Tale cifra è stata dichiarata anche nel 2018 e nel 2017. Questi dati, ed è giusto ricordarlo, non tiene conto della sua professione. Sono numeri che riguardano solo la sua vita da politica.

Dunque, nonostante non ci siano informazioni ufficiali possiamo dire che il patrimonio di Maria Elena Boschi possa essere di tutto rispetto. Un patrimonio costruito nel tempo con grande professionalità e capacità politiche. Qualità che le hanno permesso di essere un’esponente di tutto rispetto.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news