Vuoi guadagnare 1.845€ al mese a tempo indeterminato? Scopri come fare

Dalla Regione Emilia arriva un’opportunità di lavoro imperdibile, con contratti a tempo indeterminato e uno stipendio di partenza che supera i 1800 € al mese. Ecco quali posizioni lavorative si sono aperte.

Le pubbliche amministrazioni, intese come enti, pur non incarnando la figura di un soggetto in carne e ossa che rischiava di contagiarsi e morire, sono comunque fatte di persone. Quelle stesse persone che sono rimaste a casa, costrette ad allontanarsi gioco forza dai propri posti di lavoro.

Lavoro intermittente
Adobe Stock

E per quanto lo smart working abbia garantito la minima continuità lavorativa per i dipendenti, ad essere penalizzati, come non mai, sono stati proprio i cittadini. Parliamo di servizi quotidiani annullati o nella peggiore delle ipotesi funzionanti a metà.

Vuoi o non vuoi, una emergenza sanitaria travolge come un treno in corsa sia l’economia sia il mondo del lavoro, inteso come processo costante di aggiornamento e rinnovamento del personale umano.  E con esso si è arrestata anche quella progettualità legata alla cultura, alla formazione, al sociale, alle politiche giovanili.

Nuove assunzioni a tempo indeterminato, aperte 19 posizioni

Tutto questo non ha certo giovato ad un Paese che, mentre stava per provare a riprendersi lentamente, all’inizio di quest’anno, ha subito la nuova batosta della crisi economica. Per questa ragione, in un settore come quello lavorativo che soffre inevitabilmente le conseguenze nefaste dell’instabilità economica, è lodevole immaginare come, da parte di alcune regioni, si provi ad incentivare le assunzioni e il ricambio generazionale.

Un contratto a tempo indeterminato non è quindi affatto una chimera. Non lo è laddove una Regione come l’Emilia Romagna ti offre la possibilità di far parte di uno staff interno di professionisti specializzati. Se possiedi, a questo punto, le idonee caratteristiche richieste e intendi partecipare alla selezione, potrai far parte dell’entourage delle politiche per il lavoro.

Si tratta di un un contratto a tempo indeterminato che indubbiamente, in questo momento storico, dovrebbe far gola a molti. L’Agenzia Regionale per il Lavoro della Regione Emilia Romagna è l’asse portante intorno a cui ruota questa selezione-concorso.

La posizione occupata consente di svolgere un ruolo chiave nell’ambito delle politiche del lavoro del suddetto territorio, incentivando progetti occupazionali anche legati all’economia e al mondo giovanile. Di conseguenza non solo si potrà occupare una posizione di rilievo a tempo indeterminato, ma si potrà anche contribuire allo sviluppo di progetti lavorativi legati all’economia e al mondo giovanile del territorio.

Lo stipendio base supera i 1800 euro, e in questo momento particolare, considerata il contratto a tempo indeterminato, per i 19 prescelti sarà davvero un bel traguardo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo