Lotteria, non condivide la vincita: la reazione dei figli lascia a bocca aperta

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Vincere alla lotteria è il sogno di tantissime persone. Quando si riesce a raggiungere una grande cifra è sempre una gioia. Questa volta, però, la gioia ha distrutto una famiglia. La vicenda lascia senza parole.

I giochi che ci permettono di arrivare a cifre da capogiro sono davvero tanti. I giocatori, nel mondo, sono moltissimi e tutti inseguono una vittoria che gli cambierebbe la vita. Quando arriva, poi, quel momento resta sempre nella propria memoria. In questo caso, però, i momenti che resteranno impressi nella mente dei protagonisti saranno altri.

Lotteria
Adobe Stock

La lotteria così come altri strumenti può garantire un accesso ad una cifra molto importante. Il protagonista, nel 2012, Alex Robertson ha vinto all’EuroMillions ben 3 milioni di sterline. L’equivalente di circa 3,5 milioni di euro. Una cifra enorme per l’autista di Glasgow ma che è stata artefice dei problemi con la sua famiglia.

Quanto vinto dall’autista scozzese è una cifra da capogiro. La sua vita è cambiata in un attimo ed è stato investito da tantissime emozioni. Emozioni che hanno coinvolto un altro protagonista che è riuscito a vincere al gratta e vinci una cifra molto simile a quella raggiunta da Robertson. Come detto, però, non tutte le storie hanno un lieto fine. In questo caso, la vincita è stata il punto di non ritorno.

Lotteria, non condivide la vincita con la sua famiglia: il gesto dei figli spiazza

Dopo la vittoria, Robertson aveva promesso di dividere la sua vincita con la famiglia. Aveva comunicato, secondo quanto riferito dai figli, di voler portare sua madre in Australia. Tutto questo, però, non è mai avvenuto. Le promesse fatte non si sono trasformate in realtà. Cosa che ha portato tantissimi litigi tra lui e i suoi due figli.

Ogni giorno, la situazione in famiglia si faceva sempre più fredda. L’uomo è arrivato anche a denunciare i propri figli con l’accusa di molestie. Mostrando anche alcuni messaggi. Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata quando l’autista ha regalato 200 sigarette ai figli. In quel momento, i due ragazzi hanno preso a martellate la sua auto.

Una sorta di “vendetta” che spiega bene il clima che si era creato in famiglia. Il gesto, come possiamo immaginare, ha avuto delle conseguenze molto pesante. I ragazzi, infatti, sono stati denunciati alla polizia. Una volta arrivati lì hanno definito tale evento come la cosa peggiore che potesse capitare. La vincita raggiunta alla lotteria, quindi, ha distrutto la loro famiglia.

Non sempre, quindi, la vittoria porta a degli aspetti positivi. Qualche settimana fa la fortuna al superenalotto ha portato a dei gesti estremi che hanno lasciato tutti senza parole. Segno di come, un’importante vincita può avere anche il suo rovescio della medaglia.