Lutto Rai, giornalista scomparsa improvvisamente: aveva 58 anni

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

La Rai è stata raggiunta da una notizia tanto terribile quanto improvvisa. È morta a soli 58 anni una nota giornalista della rete. L’evento ha provocato grandissimo dolore.

Un tragico epilogo ha raggiunto l’emittente Rai. Un lutto che ha segnato tutta l’azienda e ha coinvolto una giornalista molto nota della rete. La notizia, infatti, è stata improvvisa dato che tutto è avvenuto nel giro di pochissimo tempi.

Lutto Rai
Adobe Stock

Nell’economia di una rete così importante, tutti i componenti sono fondamentali. Soprattutto quelli che vanno davanti alla telecamera e riescono a creare un legame importante con il pubblico. Tra queste personalità ci sono i giornalisti. Loro, in alcuni casi, si fanno ben apprezzare dal pubblico di riferimento.

In questo caso, all’età di 58, come riportato da Fanpage, è morta la giornalista Ivana Buselli. Lei conduce il TGR Trento. La notizia è arrivata, come detto, improvvisamente. La causa del decesso è legata ad una brutta malattia che l’aveva segnata. Malattia che l’ha stroncata in brevissimo tempo.

La Rai, alla notizia, ha diffuso un comunicato in cui si è sottolineato quanto fatto dalla giornalista. L’emittente ha parlato di garbo, fermezza e intelligenza nel suo racconto del Trentino. Cosa che ha permesso alla Buselli di entrare nelle case degli spettatori.

Lutto Rai, addio a Ivana Buselli: il saluto dei colleghi

Sempre da quanto riportato da Fanpage, Ivana Buselli era vicecaporedattrice della sede Rai del Trentino Alto Adige. Era una professionista molto stimata ed aveva un’importante attività sui social. Sul web condivideva i suoi viaggi, le sue passioni e le sue giornate.

La scomparsa della giornalista ha sicuramente segnato tante persone. La giornalista lascia suo marito Guido e suo fratello. A loro, i colleghi della Rai hanno donato i messaggi di cordoglio. Anche sui social ci sono stati tantissimi messaggi rivolti alla giornalista. Un collega ha voluto ringraziarla per il percorso lavorativo condiviso.

Tutti i colleghi di Ivana Buselli hanno voluto mostrare una fortissima vicinanza alla famiglia. Lo stesso giornalista Vittorio Di Trapani ha mostrato la sua tristezza a questo tragico evento. Il giornalista sapeva della malattia ma ha svelato che, quando ha visto la Buselli a giugno, pensava che il peggio fosse alle spalle. Per questo ha voluto dedicare un abbraccio sia ai cari che alla sua redazione.

Insomma, la notizia della morte di Ivana Buselli ha colpito davvero tutti. Come dimostrato dai messaggi, la giornalista ha messo sempre in campo professionalità e tanta passione per l’informazione. Con il suo addio, questo settore ha visto il saluto di una delle più grandi protagoniste. Di certo quanto fatto da Ivana Bruselli, sia in pubblico che in privato, non sarà di certo dimenticato.

Non è la prima volta che la Rai viene colta da un lutto improvviso. Alcune settimane fa si è spento un altro nome di spicco dell’azienda. Anche in quel caso il dolore è stato tantissimo.

Addio Ivana Bruselli
Twitter