Tim, in arrivo 650 posizioni: ecco come presentare domanda

Arriva un accordo molto interessante siglato da parte di Tim. Questo prevede assunzioni per circa 650 posizioni. Andiamo a vedere come presentare la candidatura e quali profili sono richiesti.

I dati sulla disoccupazione sono sempre più alti ma le aziende stanno lavorando in modo serio per permettere un ricambio nell’azienda. In questo contesto rientra l’accordo siglato dalla Tim che permetterà di assumere circa 650 nuovi lavoratori. L’accordo riguarda il contratto di espansione che si legherà all’ingresso di tanti giovani nell’azienda.

Tim
Adobe Stock

Nei giorni scorsi, Tim ha siglato un accordo con Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil in merito al contratto di espansione. Il piano riguarda ben 27 mila persone e promette, secondo quanto riportato dai sindacati, di assumere circa 650 lavoratori. Questo grazie al ricambio generazionale che si assisterà nei prossimi mesi. Quindi, molti lavoratori andranno in pensione e subito ci saranno giovani che prenderanno il loro posto.

Insomma, la situazione appare abbastanza chiara. Tim, nei prossimi mesi, effettuerà un primo ricambio per così dire generazionale. Andiamo, quindi, a vedere quali posizioni sono aperte e come inviare la candidatura alla società.

Assunzioni Tim, il contratto permette 650 posti: profili e come fare domanda

Le assunzioni di Tim che avverranno nei prossimi mesi riguarderanno diversi profili. Da specificare, però, che questo ricambio non arriverà da subito ma si parla tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023. Il contratto sarà indeterminato. Entrando nei dettagli si scopre che ci saranno 200 posti che saranno occupati entro maggio 2023. La restante parte verrà occupata entro 3 mesi da quando si è siglato il contratto di espansione. A questi si aggiungeranno altri 100 posti. Per i giovani, invece, ci sarà anche la possibilità di un contratto di apprendistato.

I profili che saranno richiesti sono: analisti, informatici, esperti cloud, ingegneri, sviluppatori, manager, specialisti marketing e manutentori di rete. Dal contratto si prevede che le prime assunzioni si verificheranno il 10 agosto 2022. Ci saranno 27 mila lavoratori che si legheranno ad un percorso di formazione e riqualificazione professionale. Per gli stessi ci sarà anche una riduzione dell’orario più l’accompagnamento alla pensione. Questo scenario, però, è dedicato a coloro che entro il 30 novembre 2023 si troveranno ad un massimo di 5 anni dal pensionamento.

Per candidarsi basta selezionare la sezione “Lavora con noi” dal sito di Tim. Si dovrà scegliere la posizione di riferimento tramite “posizioni aperte“. Una volta cliccato si vedranno i profili disponibili. Per chi invece volesse candidarsi autonomamente potrà farlo tramite “candidatura spontanea“. Così da inviare il proprio curriculum.

Ricordiamo che per candidarsi bisogna aver effettuato l’accesso con le proprie credenziali. Credenziali inserite dopo la dovuta registrazione. Quindi, il periodo per quanto riguarda Tim è decisamente importante. Il consiglio è quello di restare aggiornati sul portare dell’azienda per vedere se ci sono delle novità in tal senso.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base