Dazn, arriva su Sky: aumenta l’abbonamento? Scopri tutti i vantaggi del nuovo accordo

La notizia dell’accordo tra Dazn e Tim potrebbe cambiare tante situazioni. Il gestore telefonico, infatti, ha rinunciato all’esclusività così da dare il via ad un possibile accordo tra Dazn e Sky. Ma cosa cambia per gli abbonati dell’emittente?

La giornata di ieri potrebbe essere stata molto importante per i tanti appassionati di calcio. L’accordo tra Dazn e Tim potrebbe dar vita a degli scenario, per gli abbonati Sky, molto interessanti. La trattativa tra le parti ha portato Tim alla rinuncia dell’esclusività così da dare vita ad un accordo con l’emittente satellitare.

Dazn
Adobe Stock

Dazn e Tim sono state da sempre fianco a fianco nella scalata all’acquisizione dei diritti del campionato italiano. Con l’inizio di questa stagione, infatti, saranno due gli anni in cui Dazn ha tutta la Serie A mentre solo 3 partite saranno trasmesse su Sky. Ora, però, qualche equilibrio potrebbe cambiare. Su Sky, infatti, ci sarà un canale Dazn mentre su piattaforme come SkyQ ci sarà l’applicazione.

Se prima, quindi, per gli utenti che volevano vedere tutte le partite bisognava cambiare dispositivi ora sarà diverso. Si potrà vedere tutto il campionato restano su Sky. Ma andiamo a vedere, ora, tutti vantaggi che avranno gli abbonati Sky a seguito di questo accordo.

Dazn arriva su Sky, cosa cambia per gli abbonati?

Dopo questo accordo che cambia, in un certo qual modo, le carte in tavola gli abbonati si chiedono quali saranno i loro vantaggi. Con l’inizio prossimo del campionato, mancano 10 giorni, la situazione non dovrebbe cambiare di molto. Oltre al fatto di vedere tutto dall’emittente, i prezzi saranno quelli che già conosciamo.

Chi è legato al pacchetto calcio da 19,99 euro dovrà comunque sottoscrivere l’abbonamento per Dazn. Questo, come ben sappiamo, ha un costo nella sua versione base di 29,99 euro. Questa versione permette di poter guardare lo streaming da più dispositivi a patto di esser collegati alla stessa rete.

Se, invece, si vuole la visione su più dispositivi ma con da rete diversa, anche con Sky Go la situazione non cambia. Bisognerà comunque sottoscrivere un abbonamento con Dazn da 39,99 euro. Insomma, si allargano le possibilità ma i costi restano praticamente gli stessi.

Uno dei problemi che potrebbe sorgere è sugli incontri in programma la domenica alle 15. Dato che ci saranno più partite, l’abbondato sarà costretto a seguire i match su due dispositivi diversi. In sintesi, i vantaggi sembrano fare capo alla possibilità di vedere le partite dallo stesso dispositivo. Un altro piccolo vantaggio è di poter vedere le azioni salienti, disponibili dopo le partite, anche su Sky. Così da dare la possibilità ai programmi di dibattito e discussioni di inserire anche alcuni spezzoni delle partite. La situazione attuale è questa ma in futuro ci potrebbero essere altri accordi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base