Cosa succede se rubi un accappatoio in hotel?

È tempo di vacanze e molti passeranno qualche attimo anche nella loro camera d’albergo. A tal proposito, molti si chiedono cosa può accadere se si ruba un accappatoio dall’hotel. Ecco le conseguenze.

Le vacanze si avvicinano sempre di più, alcuni hanno scelto località esotiche con alberghi dotati di ogni confort. Nelle camere dell’hotel, però, si verificano delle abitudini non proprio regolari. Quando si finisce la vacanza, infatti, molti decidono di prendere qualcosa dalla propria camera. Molto spesso l’oggetto più prelevato è l’accappatoio.

Accappatoio hotel
Adobe Stock

L’accappatoio dell’hotel è uno degli oggetti che più tirano l’attenzione. La qualità e la comodità del prodotto spinge tantissime persone a volerlo inserire nel bagaglio di ritorno. Questa pratica, come possiamo facilmente immaginare, va ad intaccare soprattutto sul discorso dell’educazione. Questo perché, qualsiasi oggetto all’interno della stanza dell’albergo, non è destinato al cliente.

Come possiamo immaginare, quando entriamo nella camera tutti gli oggetti devono essere al loro posto. Quindi, tutto quello che troviamo è destinato ai futuri clienti. Il prelievo, dunque, non è assolutamente consentito. Primo abbiamo parlato dell’educazioni ma ci sono altre conseguenze se rubiamo l’accappatoio in hotel. Ecco quali sono.

Cosa rischio se rubo l’accappatoio in hotel? Ecco cosa dice la legge

La risposta a tale quesito è che anche rubare un accappatoio in hotel costituisce reato. Come riferito dal sito laleggepertutti, il codice penale parla di reclusione fino a tre anni per chi si impossessa di un bene altrui più una multa da 154 a 316 euro. Anche gli oggetti nella nostra camera di albergo rientrano in questo discorso. Portare via un accappatoio è come rubarlo.

Quello che troviamo nella stanza non è nostro ma è sempre della struttura che ci ospita. Un esempio che chiarisce ancora di più tale situazione è il caso in cui veniamo ospitati. Non ci sogneremo mai di prendere un piccolo souvenir presente nell’abitazione. Stesso discorso vale per la camere di un hotel.

Da come vediamo, rubare un oggetto presente nella nostra camera è un gesto da non fare. Anche perché il rischio è davvero molto alto. L’albergatore, infatti, può denunciare entro tre mesi dall’accaduto. Dopo la denuncia può anche ottenere un risarcimento danni mostrandosi come parte civile durante il processo.

Nonostante sia una cattiva abitudine molto diffusa, dobbiamo lasciare la camera d’albergo come l’abbiamo trovata. Non facciamo venire strane tentazioni alla fine della nostra vacanza. Questa potrebbe essere rovinata improvvisamente da un nostro gesto sconsiderato. Con conseguenze molto gravi e che poi si ripercuotono su tutti i presenti. Insomma, la legge è chiara e semplice, gli oggetti come l’accappatoio vanno lasciati all’hotel perché non sono di nostra proprietà.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base