Come scoprire se ti hanno bloccato su WhatsApp? Il trucco che non ti aspetti

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Alcuni si potrebbero chiedere come scoprire di aver ricevuto un blocco su WhatsApp. I dettagli sono davvero semplici da individuare. Scopriamoli insieme.

Negli anni, WhatsApp è riuscito a raggiungere sempre più persone. Oggi, infatti, farebbe strano non scrivere almeno un messaggio tramite l’applicazione. Questo perché con questa app di messaggistica ci può essere uno scambio veloce e rapido. Ma non solo di messaggi scritti ma anche di quelli vocali, di contenuti come documenti, foto e video. Insomma, WhatsApp può essere utile per varie situazioni.

WhatsApp
Adobe Stock

Di tanto in tanto, potrebbe capitare che una conversazione non vada per il verso giusto. E, quindi, una delle due parti non voglia leggere altre parole. Così da condurla al blocco dell’altra persona presente in chat. Magari, in un primo momento, ci viene un dubbio sul fatto di aver subito un blocco. A quel punto ci chiediamo come scoprire se realmente siamo stati bloccati? Alcuni dettagli svelano tutto.

Come capire se mi hanno bloccato su WhatsApp?

Se ci viene questo dubbio, dobbiamo subito capire se possiamo interagire con l’altra persona. Quando parte il blocco, infatti, i messaggi e gli aggiornamenti di stato non appaiono più. Tra l’altro, le informazioni del profilo, come foto, ultimo accesso e stato online, non saranno più visibili da parte di chi ha ricevuto il blocco.

In caso di dubbi, quindi, l’analisi di questi dettagli ci permette di non avere più dubbi. In un senso o nell’altro. Come abbiamo detto, una volta ricevuto il blocco non si potrà più comunicare con l’altra persona. Sia i messaggi testuali che quelli vocali non saranno disponibili. Neanche la chiamata o videochiamata. Puoi provare di tutto ma se quella persona ti ha bloccato, almeno su WhatsApp, le vie comunicative sono tutte indisponibili. Potrà scrivere messaggi ma quella persona non saprà mai che hai scritto qualcosa.

Altro importante aspetto è la conferma di lettura. In caso di messaggio, sia testo che vocale, la spunta potrà fare la differenza. Se si visualizzerà una sola spunta allora il messaggio non è mai arrivato se invece ci saranno due e colorate allora il messaggio è arrivato ed è stato visualizzato. Mentre se ci sono due spunte, il messaggio è stato consegnato ma non è stato letto.

Come possiamo intuire, tanti sono i dettagli che ci fanno capire se siamo realmente bloccati. Per ricevere lo sblocco, però, non è semplice dato che bisogna trovare un punto di incontro con l’altra persona. Quindi, l’unico modo è quello di ritrovare la pace con la persona che ci ha bloccato. Se si vuole tornare a comunicare, quindi, bisogna cercare di venire incontro all’altra persona che ci ha bloccato. Di risolverla, magari, parlando fuori da WhatsApp.