Netflix, arriva il piano più economico: ma solo se accettate questo

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Netflix è pronto ad offrire agli utenti abbonati un piano più economico di quelli che ci sono adesso. Ma chi decide di sottoscriverlo deve accettare un piccolo ostacolo. 

Nel corso dell’ultimo decennio, lo streaming è diventato una delle forme di intrattenimento più dominanti e utilizzate al mondo. L’elenco degli spettacoli è cresciuto a dismisura nel tempo. Tanto che ad oggi apparentemente è infinito, dove le piattaforme offrono un’ampia gamma di programmi, film e altri contenuti originali.

netflix
fonte foto: AdobeStock

Con oltre un miliardo di abbonamenti ai servizi di streaming, è facile intuire come molte persone trascorrono il loro tempo libero davanti uno schermo per seguire i loro spettacoli preferiti o quelli che avevano in lista da molto tempo. E anche se ci sono tanti servizi che vengono introdotti continuamente, ce ne sono pochi che corrispondono al pacchetto generale fornito con un abbonamento Netflix.

Certo, il gigante dello streaming potrebbe non essere a volte così qualitativamente entusiasmante dal punto di vista dei contenuti. Soprattutto se si paragona a servizi come quelli proposti di Apple o Disney. Tuttavia, anche se non offre sport o notiziari in diretta, ci sono una serie di piani di abbonamento molto vantaggiosi. E adesso sta per arrivare un piano più economico rispetto a quelli che conosciamo oggi.

Netflix più economico: costo e quando sarà disponibile

Mercoledì la nota piattaforma di streaming a pagamento Netflix, dove non è possibile usufruire della prova gratuita, ha annunciato che sta per introdurre un nuovo piano di abbonamento. Si tratta di uno più economico rispetto agli attuali e che sarà sostenuto in parte dalla pubblicità.

Ma non finisce qui. Il gigante dello streaming ha anche rivelato che questo nuovo servizio sarà realizzato solo grazie a una partnership con Microsoft. L’azienda si occuperà di fatto della parte tecnologica. Al momento però non si sa ancora quanto sarà disponibile per gli utenti e quanto costerà l’abbonamento.

L’introduzione del nuovo piano servirà alla piattaforma per incentivare più persone ad iscriversi al servizio, anche perché c’è stato un crollo degli abbonamenti. Proprio per recuperarli ha deciso di dare uno scossone e quindi lanciare questa opzione.

Netflix abbonamento: i piani disponibili

Come molti altri servizi di streaming, Netflix offre tre piani tra cui scegliere da quella gamma. C’è il piano base che costa 7,99 euro e si può utilizzare solo un dispositivo contemporaneamente. Poi c’è il piano standard che costa 12,99 euro al mese e ti consente di guardare il servizio su due dispositivi contemporaneamente. Ed infine c’è il piano premium che costa 17,99 euro al mese ma sarai in grado di trasmettere in streaming su quattro dispositivi.