Sei partenza? Controlla il biglietto: rischi di restare a terra

Stai per partire per le tue vacanze estive, per un viaggio di lavoro o per un altro motivo? Controlla il tuo biglietto perché potresti restare a terra: ecco che cosa succede.

A volte può accadere che ci sono delle situazioni che ribaltano i nostri piani, seppur contro la nostra volontà. È proprio quello che potrebbe accadere nei prossimi giorni, quando dei passeggeri che devono prendere il volo potrebbero rimanere a terra a causa di uno sciopero. Andiamo a vedere i dettagli e che cosa ci di dovrebbe aspettare da questa novità.

sciopero ryanair
fonte foto: AdobeStock

Si prospetta un weekend abbastanza tumultuoso per coloro che devono prendere un aereo della compagnia Ryanair per via di uno sciopero nazionale dei dipendenti dell’Enav che potrebbero mettere a rischio il viaggio di centinaia di persone. A confermare l’astensione dal lavoro per una sola giornata è stata la Filt Cgil con un comunicato. La dichiarazione vede la firma proprio del segretario nazionale.

Lo sciopero è stato indetto per protestare contro i vari problemi che riguardano il trasporto aereo in queste prime settimane della bella stagione. Ma non solo. Anche per le condizioni di lavoro e salariale dei dipendenti. Per questo lo sciopero è stato confermato per una sola giornata. Andiamo a vedere quali sono le tratte a rischio e chi potrebbe non partire.

Sciopero Ryanair: attenzioni ai biglietti, voli a rischio

Nonostante il Codacons abbia protestato per questa iniziativa, che andrebbe ad arrecare dei danni a tutte quelle persone che avevano prenotato il viaggio, lo sciopero è stato confermato. La giornata a cui bisogna stare attenti è domenica 17 luglio, visto che i voli Ryanair, che aveva cancellato i voli in Italia durante il Covid, potrebbero non partire o subire delle modifiche per quanto riguarda gli orari.

Ma non tutti deono stare attenti, visto che l’Enav ha comunicato che nella giornata di domenica lo sciopero ci sarà dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Inoltre, le organizzazioni sindacali quali FILT-CGIL, FIT-CISL, Uiltrasporti, UGL-TA e UNICA hanno comunicato ben quattro diverse azioni di sciopero, sempre a livello nazionale. Tuttavia, c’è da aggiungere che sono previste le prestazioni indispensabili, secondo quanto scritto dalla normativa.

In questo orario, inoltre, sono previste anche degli scioperi locali. Bisogna stare attenti: Centro di Controllo Area di Brindisi. Centro di Controllo Area di Milano. Centro di Controllo Area di Padova. Centro di Controllo Area di Roma. Aeroporto di Bologna. Aeroporto di Lamezia Terme. Aeroporto di Napoli. Aeroporto di Perugia. Aeroporto di Pescara. Aeroporto di Brindisi. Aeroporto di Ciampino. Aeroporto di Torino Caselle.