Rimandato a settembre? Scopri quanto costano le ripetizioni online

Essere rimandato a settembre è uno dei peggiori incubi di molti studenti: ecco quanto costano le ripetizioni online per chi deve sostenere gli esami di riparazione.

Uno o più debiti scolastici non sono delle bocciature, ma rischiano di essere tali se non ci si prepara al meglio prima dell’inizio del nuovo anno scolastico. Ovvero quando lo studente deve sostenere il cosiddetto “esame di riparazione” per cercare di aver appiattito il divario con gli altri compagni di scuola e convincere gli insegnanti della propria preparazione.

ripetizioni online
fonte foto: AdobeStock

È sempre più frequente vedere studenti e studentesse della scuola secondaria di II grado ottenere un debito scolastico. Essere rimandato a settembre, infatti, non è più un caso remoto, come poteva essere un tempo. Una situazione che può essere scomoda e stressante per molti ragazzi e ragazze, visto che la vacanza estiva sarà goduta solo per metà. Un debito formativo deve essere per forza recuperato, se l’intenzione è quella di non perdere l’anno.

E allora come prepararsi al meglio? Se magari studiare da soli quella materia non fa per voi è possibile rivolgersi a delle ripetizioni. Esistono le classiche ripetizioni, dove ci si affida ad una persona preparata e competente che aiuti passo passo. Ma è possibile anche rivolgersi a delle ripetizioni online. Queste è possibile farle tranquillamente da casa: ecco quanto costano.

Ripetizioni online: ecco quanto costano per riparare il debito formativo

L’impegno estivo di coloro che hanno preso il debito dovrà essere quindi rivolto principalmente al recupero di quella materia, o quelle materia, dove si è stati rimandati. Recuperare il debito è obbligatorio, altrimenti si rischi di non passare alla classe successiva, in caso che le verifiche non si superino.

Al di là dei corsi organizzati dalla scuola, ci sono ragazzi che non possono frequentarli. Per questo le ripetizioni online sono un ottimo strumento. Ma quanto costano? Secondo quanto si legge sul portale AgendaDigitale.eu, il prezzo oscilla tra i 15 ai 20 euro a ora. La tariffa cambia in base alla classe dello studente che ha il debito, alla disciplina e al numero di lezioni. In molti però offrono gratis la prima lezione.

Come si può vedere, si tratta di un ottimo mezzo. È comodo, perché è da casa e non c’è bisogno di nient’altro se non un computer o uno strumento tecnologico digitale con connessione internet. Ed è anche economico, cosa che non guasta affatto, visti i tanti rincari che ci sono stati in quest’ultimo periodo, soprattutto per quanto riguarda il carburante dove la benzina è arrivata alle stelle.