Voli aerei low cost, lo sciopero non si estende a tutti: una compagnia offre biglietti a 99 euro

In questi giorni alcuni voli aerei low cost sono stati cancellati. Una decisione problematica per tante persone. Una compagnia, però, offre i biglietti a 99 euro. I dettagli.

La decisione di molte compagnie aeree low cost ha sorpreso tantissime persone. La sospensione di tanti voli aerei non ha potuto fare altro che creare un deciso intoppo per i viaggiatori. Lo sciopero potrebbe comprendere sempre più compagnia anche se una, invece, pare pronta ad offrire biglietti aerei a 99 euro.

Voli aerei
Adobe Stock

I piloti e gli assistenti tornano ad incrociare le braccia. Per il 25 giugno, infatti, ci sarà uno sciopero che riguarderà Ryanair, EasyJet e Volotea. Compagnie molto importanti per questo settore. Se queste tre compagnie hanno preso questa decisione, un’altra viaggia nella direzione opposta con un’offerta che potrebbe interessare tanti viaggiatori. Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Voli aerei low cost cancellati? Arriva l’offerta di Ita: 99 euro ai viaggiatori

L’offerta della compagnia Ita sarebbe quella di una tariffa fissa di 99 euro. Questa, però, solo per l’andata e rivolta a tuti i passeggeri che sono stati colpiti dalla decisione delle compagnie low cost. Questa, quindi, sarebbe la decisione di ITA Airways. L’offerta della compagnia è valida fino al 24 giugno ed è stata lanciata in prossimità dell’annuncio dello sciopero delle altre compagnia.

Questa tariffa  tocca tutte le destinazioni interessate dallo sciopero e operate dalla compagnia. Sia per le tratte nazionali che internazionali il prezzo è sempre quello. L’offerta, dunque, è all inclusive. La tariffa può essere acquistata tramite il call center della compagnia al numero verde 800936090, dall’Italia. L’opzione da selezionare sarà 2.1, quella del cambio di prenotazione. Dopo il contatto con l’operatore, lo stesso chiederà il codice di prenotazione, data e itinerario del volo che è stato cancellato. Ricordiamo, però, che l’offerta è valida fino ad esaurimento posti.

Ryanair fa luce sullo sciopero in Italia

Tra le compagnie coinvolte c’è Ryanair. L’azienda, però, ha sottolineato di non prevedere molti problemi per l’Italia. Come riportato da Il Sole  24 Ore, il country manager Mauro Bolla ha sottolineato come tale decisione sia stata indetta da sindacati che non hanno rappresentatività nella compagnia. Quindi bisogna vedere chi aderirà a tale decisione. A chi gli chiede se ci sia un piano di emergenza risponde che si pensa sempre alla situazione migliore. E, precisa, che tale discorso non è solo italiano ma anche europeo.

Il country manager  svela che in precedenza nessun assistente di volo o membro dello staff di volo ha aderito. Lo scioperò ci fu per i controllori di volo. Per questo motivo, sempre a Il Sole 24 Ore, Mauro Bolla sottolinea che la compagnia ha negoziato il contratto di lavoro con specifici sindacati. Gli stessi che, questo sabato, non sciopereranno.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base