Bollette cambia tutto, da Luglio sconti fino a 150 euro

Bollette, tra qualche tempo potrebbe davvero cambiare tutto, da Luglio sono infatti previsti degli sconti fino ad un totale di 150 euro: ma entriamo nello specifico.

Si torna a parlare di un argomento decisamente molto caro a tutti gli italiani che proprio in questo ultimo periodo con il rincaro di tante tasse sono finiti con l’acqua alla gola senza riuscire a capire come poter fare per adempiere al pagamento di tutte le tasse che arrivano per la propria casa. Ebbene da quanto riporta, il sito kronic.it pare che dal prossimo mese, ovvero da Luglio le cose potrebbero cambiare in modo radicale, permettendo a tutti di respirare un pochino.

Bollette
Pixabay

L’estate iniziata da poco infatti potrebbe far tirare a tutti un grandissimo sospiro di sollievo, cosa che in un modo o nell’altro, considerano gli anni appena trascorsi, tutti abbiamo davvero bisogno.

Entriamo quindi nel vivo della questione e cerchiamo di capire in che modo possono arrivare questi nuovi sostegni che permetterebbero uno sconto sulle prossime bollette di 150 euro.

Bollette, il Governo italiano pronto ad aiutare le famiglie in difficoltà

Bollette sono sicuramente uno degli argomenti all’ordine del giorno visto e considerato il grande rincaro degli ultimi mesi che ha davvero mandato in soffocamento molti italiani, pare che però le cose stiamo per cambiare in modo radicale.

Il governo italiano, secondo quanto riporta il sito kronic.it, ha deciso di stanziare aiuti concreti grazie al bonus sociale automatico che ha come obiettivo quello di dare aiuto a chi si trova in condizioni difficili, il tutto sarà ovviamente calcolato tramite il reddito dichiarato sull’ISEE dei singoli nuclei familiari, che non deve superare la cifra di 8265 euro. Una volta sbrigata questa procedura per ottenere il bonus bisogna andare ad un patronato o CAF oppure rivolgersi agli uffici del proprio Comune di residenza che possono tranquillamente sviluppare la richiesta. Una volta messa da parte la situazione burocratica, lo sconto in questione arriva direttamente in bolletta tenendo conto delle informazioni pervenute tra Inps e la banca dati.

Per i soldi che ogni famiglia potrà ricevere sono state stabilite tre fasce: primo caso bonus di 128 euro per famiglie composte da massimo due persone, secondo caso sconto di 151 euro se il nucleo familiare è composto da massimo quattro persone e infine se la famiglia è composta da più di cinque persone, il bonus arriva a 177 euro. Insomma un vero aiuto concreto che per lo più sarà dedicato alle famiglie numerose.