Poste Italiane, disservizi su larga scala: attacco hacker?

I servizi di ufficio di Poste Italiane stanno avendo tanti problemi. Le segnalazioni sono svariate. Siamo in presenza di un attacco hacker?

Stanno arrivando tante segnalazioni in merito a pesanti problemi che sta avendo Poste Italiane. L’azienda, infatti, sarebbe sotto un serio attacco hacker. Una situazione che sta paralizzando l’Italia intera con tantissime persone bloccate negli uffici postali.

Poste Italiane
AdobeStock

Gli hacker russi hanno lanciato un messaggio molto preoccupante verso l’Italia. Si è parlato infatti di danni irreparabili. Un messaggio che ha gettato nel terrore le varie aziende. Anche perché, qualche giorno fa, Killnet ha preso di mira la Polizia di Stato. Ora, a distanza di alcuni giorni, a quanto pare, le Poste Italiane potrebbero aver subito un durissimo attacco. Cosa che ha fatto pensare immediatamente a Killnet. La situazione non è affatto tranquilla e tanti utenti hanno segnalato quanto sta accadendo su DownDetector e su Twitter.

La pagina DownDetector di Poste Italiane, infatti, ha mostrato come ci sia stato un picco di disservizi. Un momento davvero duro testimoniato da vari account su Twitter. Gli utenti, infatti, hanno raccontato le loro esperienze dirette. A dimostrazione di un evento davvero complesso. Andiamo a vedere cosa sta succedendo.

Poste Italiane, attacco hacker firmato Killnet? Cosa sta succedendo

Molte persone si sono riversate su Twitter per diffondere la situazione attuale. Sotto l’hashtag #PosteItaliane, ci sono diverse testimoniante. Un utente ha parlato chiaramente di un attacco hacker in corso. Tale attacco non permette il corretto funzionamento neanche negli uffici postali. Ma le testimonianze non finiscono qui.

La situazione attuale è semplice nella sua complessità. Non si può fare nulla, sia in entrata che in uscita. A testimonianza di tale scenario, un correntista ha svelato come un operatore ha sottolineato chiaramente l’impossibilità di fare operazioni. Insomma, sempre a più persone risulta che le Poste Italiane non siano in grado di erogare i propri servizi. Addirittura, altri utenti hanno raccontato di come alcuni uffici abbiano chiuso per ragioni di sicurezza.

La voce sull’attacco russo, almeno fino a questo momento, non è stata confermata. Di certo la cronologia dell’evento ha fatto sorgere pesanti interrogativi. A poche ore di distanza dalla “minaccia” degli hacker russi si è verificato un problema di dimensioni molto grandi. Sempre su Twitter, infatti, molti sono convinti sia così.

Fino ad ora, però, non c’è stata nessuna comunicazione ufficiale da parte di Poste Italiane. Di certo, l’azienda sta correndo ai ripari per ripristinare i loro servizi. Vedremo, dunque, quanto i disservizi finiranno e, soprattutto, vedremo se si riuscirà a capire da parte di chi è arrivato l’attacco. Appena ci saranno novità in merito vi aggiorneremo.

Non un attacco hacker ma un disguido tecnico

Poste Italiane non sarebbe stata colpita da un attacco hacker ma da un disguido tecnico. Come riportato da Sky, fonti dell’azienda hanno parlato di seri problemi dovuti ad un aggiornamento di sistema. Questo ha creato una serie di disservizi a livello nazionale. La fonte, però, svela anche che il disguido sarebbe in via di risoluzione.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo