Bonus psicologo, arriva il portale: ecco come fare domanda

Il bonus psicologo è prossimo all’entrata in vigore. Molti si chiedono come fare domanda per il voucher. Ecco i dettagli.

Tra i vari incentivi che il Governo ha messo in campo c’è anche il bonus psicologo. Una misura che era richiesta da davvero tanto tempo. La richiesta può è salita di tono a causa della pandemia che ha relegato molte persone in casa. Ma, ora, la sua entrata in vigore si avvicina sempre di più.

Bonus psicologo
AdobeStock

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha anticipato il decreto attuativo del bonus. Un incentivo che è stato introdotto a febbraio con il Milleproroghe. Un provvedimento che, quindi, è prossimo a vedere alla luce ed è molto atteso da chi ha bisogno di tale bonus. Ricordiamo che il bonus psicologo arriva fino a 600 euro. Ma molto sarà legato alla fascia ISEE.

Un altro passo che fa ben sperare chi desidera accedere al bonus è l’istituzione di un portale. Questa è attivato dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. E sempre all’INPS sarà dato compito di eseguire il pagamento a chi è iscritto all’Ordine degli psicologi che hanno dato la loro disponibilità. Andiamo a vedere, ora, i passi da seguire.

Bonus psicologo, portale in arrivo: i dettagli

Come abbiamo detto, la realizzazione di questo bonus si sta avvicinando ma manca ancora qualche tassello. Infatti, per la presentazione della domanda e i requisiti bisognerà aspettare il decreto. Lo stesso Speranza ha sottolineato come nei prossimi giorni ci sarà il testo definitivo così da dare il via al bonus. Anche se, lo scorso 14 aprile, c’è stata una bozza del testo.

Quello che sappiamo, dallo stesso Ministro, è che sarà l’INPS ad occuparsi di tutto. Dal pagamento dei professionisti fino ad arrivare alle prenotazioni. Cosi, ambo le parti sapranno fin da subito a chi rivolgersi.

Per i pazienti che vorranno l’accesso al bonus non ci saranno alcun tipo di oneri. Non è previsto, infatti, alcun contributo da parte dei cittadini che non dovranno anticipare nulla. Sulla scelta del professionista non ci sono vincoli. Ci sarà assoluta libertà su chi rivolgersi tra gli psicoterapeuti a disposizione.

Molti non sono contenti della misura approvata, troppo poco per un argomento davvero vitale per tutte le persone. Lo stesso Ministro della Salute, però, ha sottolineato il fatto che questo tema non tornerà più ad essere marginale. Questo è un primo passo portando il tema della salute mentale ad essere cruciale.

Dunque, il bonus psicologico sta per arrivare. Bisogna stare attenti a tutte l’evoluzioni così da procedere subito all’incentivo. Come detto, l’INPS si occuperà di tutto e i passaggi da seguire sarà indicati successivamente. Non resta, dunque, che aspettare per una misura molto attesa.