In arrivo la nuova Fiat 500X: ecco come potrebbe essere rivisitata (VIDEO)

La Fiat vuole tornare ad essere protagonista sul mercato con il lancio di nuovi modelli nel prossimo futuro. Ecco l’anticipazione di una nuova Fiat 500X.

Il 16 gennaio 2021 si è aperta una nuova era con la creazione del Gruppo Stellantis. La fusione di FCA con PSA ha dato vita al quarto costruttore al mondo. In un mondo di colossi, la Fiat ha scelto una alleanza strategica per tornare a guardare al futuro con ottimismo. C’era l’esigenza di sfruttare il know-how dei francesi nella sfida alla transizione elettrica.

La Fiat ha la necessità di aggiornare la sua gamma per motivare gli italiani ad un cambio epocale. Nei prossimi anni la casa del Lingotto presenterà nuove auto che andranno a ridefinire i paradigmi precedenti. L’esigenza è ritagliarsi uno spazio nella corsa alla spina e nel settore delle ibride, sebbene non sarà una missione semplice. Migliorare la propria posizione nella graduatoria delle case costruttrici vorrebbe dire gettare giù dal podio mondiale colossi come Toyota, Volkswagen e l’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi.

Stellantis può fare affidamento su un fatturato complessivo di 180 miliardi e 400.000 dipendenti in tutto il mondo. Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Citroën, Dodge, DS Automobiles, Fiat, Jeep, Lancia, Maserati, Peugeot, Opel e altri marchi del gruppo sono nel pieno di una trasformazione radicale. La condivisione di piattaforme modulari rappresenta una garanzia per la nascita di nuovi modelli.

Gli italiani sono in attesa di poter acquistare auto alla spina senza rimanere con il conto prosciugato. Se la Fiat, che da sempre ha rappresentato un punto fermo per gli automobilisti del Belpaese, sarà in grado di lanciare auto in grado di conciliare le varie esigenze, potrebbe riscoprire una nuova età dell’oro. il Presidente del marchio piemontese, Olivier Francois, ha sottolineato che la gamma non presenterà più di cinque modelli.

Ecco il render della Fiat 500X

Il listino Fiat, seguendo le indicazioni dettato da Francois, avrà auto nei segmenti A, B e C. C’è attesa per la nuova Panda full electric e le motorizzazioni ibride. La Fiat Punto, inoltre, dovrebbe avere una erede anche se potrebbe chiamarsi in un altro modo. Ecco come potrebbe essere un nuovo modello del segmento B. La 500, invece, andrà ad arricchire il segmento A.

Sul web iniziano a fare capolino diversi render della nuova 500X. Modelli pensati per impressionare e attirare l’interesse dei clienti della casa piemontese. Il canale YouTube Manhoub 1 ha presentato una rappresentazione digitale molto accurata del crossover. Come si evince dalla descrizione riceverà principalmente “gli sviluppi tecnici necessari in attesa del lancio, nel 2023, della generazione che condividerà la sua base tecnica con la Peugeot 2008”.

Come il precedente modello, la nuova 500X conserverebbe delle linee arrotondate. La 500 rialzata è stata un successo grazie a delle misure adatte anche alla città. La posizione di guida e l’abitabilità sono pari ad una berlina. La vettura nel render presenta più un look da fuoristrada, ma è rifinita bene anche nei dettagli dell’abitacolo. Alcuni elementi sono ereditati dalla 500 elettrica. C’è attesa per il 2023 con il lancio della variante ibrida. Il motore elettrificato dovrebbe essere il 1.5 Mild Hybrid da 48V FireFly Turbo benzina.

La vettura dovrebbe essere più grande rispetto al 500X attuale. Non è ancora chiaro dove potrebbe essere avviata la fabbricazione. A Melfi in futuro sorgerà una nuova super linea in cui saranno prodotte quattro vetture premium: due di DS Automobiles, una di Opel e una di Lancia. La produzione della 500X potrebbe essere spostata all’estero, forse in Serbia.