Morto Mino Raiola, sapete a quanto ammonta il suo patrimonio?

Morto Mino Raiola, uno dei grandi protagonisti del calciomercato, certamente la sua carriera non ha bisogno di presentazioni, ma sapete a quanto ammonta il suo patrimonio?

L’annuncio è stato dato proprio pochi minuti fa dalla famiglia del famoso procuratore sportivo che ha reso ufficiali la notizia anche sui canali social di uno dei più grandi protagonisti del calciomercato che di certo non ha bisogno di presentazioni. Di lui forse il pubblico conosce davvero tantissime cose ma quello che ancora oggi suscita la grande curiosità, anche in un momento di profondo dolore riguarda il suo patrimonio.

Mino Raiola
Ansa

Partiamo subito dicendo che la sua carriera sembra davvero essere partita da nulla per poi in poco tempo diventare un vero e proprio impero che lui stesso da solo è riuscito a costruire con grande professionalità, il primo grande colpo arriva nel 1992, quando diventato un mediatore porta Bryan Roy al Foggia.

Entriamo dunque nel particolare e cerchiamo di mettere le carte in tavola, pare proprio che il patrimonio del noto procuratore riguardi delle vere cifre da capogiro: scopriamole.

Mino Raiola, dopo la sua morte in eredità un patrimonio da capogiro

Mino Raiola è morto davvero, il grande procuratore sportivo ha lottato fino alla fine con una malattia che non gli ha dato scampo, l’annuncio è arrivato proprio nei minuti scorsi da parte della sua famiglia. “Ha scritto un capitolo indelebile della storia del calcio italiano ed è stato parte delle vite di tanti calciatori” sono queste alcune delle parole che si leggono sulla nota social.

Nonostante il momento di profondo dolore però la curiosità di chi lo ha seguito non si ferma, l’eredità del procuratore sarà anche nel suo patrimonio che sembra avere delle vere cifre da capogiro.

Non sappiamo con precisione quanto sia di preciso il patrimonio dello sportivo che già qualche giorno fa era stato dato per morto, provocando la sua forte ira, ma stando a quanto riporta la rivista Forbes stilata nel 2020 pare che l’uomo possa essere inserito tra i procuratori sportivi più pagati, arrivando addirittura al quarto posto al mondo.

Il suo fatturato infatti pare si aggiri sui 84,7 milioni di dollari, per la gestione di un parco calciatori che addirittura è stato valutato 616 milioni, non ci sono per il momento dei dati certi riguardo il patrimonio complessivo dell’uomo, ma si dice che potrebbe girarsi tra i 150 milioni e i 500 milioni.

Una vera cifra da capogiro e non tanto per citarne solo una, come riporta il sito money.it, pare che secondo il libro di Football Leaks, nel passaggio avvenuto l’estate del 2016 del calciatore Paul Pogba dalla Juventus allo United, Mino Raiola grazie a due accordi distinti con i club in totale avrebbe incassato la bellezza di 49 milioni.